sab 11.06 2016

La Batteria

Dove

Blah Blah
Via Po 21, 10124 Torino

Quando

sabato 11 giugno 2016
H 21:00

Quanto

n.p.

Esistono due “Roma” dei primi Anni Ottanta nella mia memoria di adolescente cinefila: da una parte quella ciaciona, malinconica e in fondo innocua delle prime pellicole di Verdone, mentre dall’altra, quella neo-neorealista, marcissima e senza possibilità di redenzione di Amore Tossico (ma anche de L’Imperatore Di Roma di Nico D’Alessandria). Che poi, shame on me, il primo contatto con l’opera del compianto Claudio Caligari fu un pezzo raggamuffin della Villa Ada Posse contro la “gnugna”, che aveva come intro il famoso dialogo del gelato tra Cesare e Ciopper con cui si apre il film. Il pontile di Ostia, Mariuccio, gli schizzi di sangue sulla tela, Er Donna, gli zoccoli bianchi da infermiere, il Sert di Centocelle, Per Elisa, la stagnola dorata, Enzo: la lista dei ricordi è infinita, il succo è che fu amore a prima visione. E oggi è finalmente arrivata, purtroppo postuma, una doppia celebrazione di questo capolavoro, grazie all’illuminata operazione degli amici di Goodfellas con la ristampa della colonna sonora originale a opera di Detto Mariano e la sua reinterpretazione da parte de La Batteria, dal titolo Tossico Amore. La prima, caratterizzata dal suono dei sintetizzatori e campionatori digitali di prima generazione, la seconda rivisitata a colpi di funk e prog cinematico e alterata dal suono degli strumenti analogici. Love is “er mare, er sole, ‘na bella pera, mettece due violini”.

Scritto da Shinobu Hosokawa