ven 21.10 2016

Dove

Nero Factory
Vicolo Broglio 1/F, 40125 Bologna

Quando

venerdì 21 ottobre 2016
H 22:00

Quanto

c. Arci

Perché Sara Ardizzoni ha scelto il nome scientifico della falena (Dagger Moth) per il suo progetto? Forse perché anche lei è un animale notturno, più a suo agio quando il buio prende il sopravvento e i locali dove si esibisce le aprono le porte. Oppure perché come le falene ama la luce dei riflettori che la illuminano mentre abbraccia la sua chitarra. Due, sono le mie certezze: la sua musica, che accompagna dura ed elegante la sua voce, e il fatto che aspetterò la fine del concerto per chiederle perché non ha scelto nomi come “farfalla” o “canarino”. Ma ascoltando i suoi brani questo, forse, già lo so. Insieme a lei stasera anche il musicista Cristian Naldi, in uscita per Boring Machines nel 2017 con “Rurale”, che unisce composizioni originali e arrangiamenti di brani dal repertorio classico di Gabriel Fauré, Dmitri Shostakovich, Arvo Part, Henryk Gorecki.

Scritto da Leona