“Vediamoci domenica per un brunch!”. Quante volte avete sentito ripetere questa frase a Milano? Fin troppe, ne sono sicura. Ecco, mentre nel capoluogo lombardo la nuova tendenza è quella di tornare al vecchio e buon pranzo della domenica, nella Firenze dove usi e costumi milanesi arrivano sempre con un certo ritardo – ammettiamolo – la formula del brunch domenicale ha iniziato a comparire solo nell’ultimo anno nel menu della maggior parte dei ristoranti. Sarà che qui, invece, ci si stava iniziando a stancare dei classici pranzi tradizionali a base di fiorentina, ribollita, fegatini e altre specialità toscane.
E così ecco arrivare il brunch di lusso nella villa in collina, il brunch stellato Michelin, il brunch vegano, il brunch a base di sushi, il brunch in giardino, il brunch à la carte con chef pluripremiato. Altro che semplici uova, bacon e pancakes: sul tema i fiorentini si sono davvero sbizzarriti.
E io, curiosa come sono, secondo voi potevo non provare la maggior parte di questi? Ecco qui la mia soluzione dei migliori brunch a Firenze e dintorni. Ce n’è davvero per tutti i gusti (e tutte le tasche).

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.