PARCHI

Verde Sabaudo

Tutto il verde di Torino, tutti i picnic in 10 minuti con Gorillas

Scritto da Pietro Martinetti il 23 luglio 2021 Aggiornato il 27 luglio 2021

Quando immagina le città verde del futuro, il professor Mancuso chiede direttamente alle piante. Ci parla, e queste gli rispondono che saranno ovunque. Città coperte dentro e fuori di verde, che a vederle dall’alto non si noterebbe la differenza con un paesaggio naturale. Intonso. Anche se molti sostengono che nonostante il Green Deal europeo, Greta e i Fridays for Future, i monopattini e la mobilità in sharing, non stiamo facendo niente, la vita in città è diventata più green. In questa lenta-lentissima uscita pandemica, abbiamo imparato a vivere open air tante delle nostre abitudini. Giardini, aiuole, piccole piazze e parchi si sono trasformati in rifugi di libertà, luoghi dove è sempre l’ora di stendersi sull’erba. Una città che ha le forme della “Colazione sull’erba” di Manet, macchiata di chiazze verdi, allungata tra i monti e la collina amatissima da Le Corbusier.

È una Torino verdissima che aspettando di rimboschire il futuro sorseggia tra i parchi, con la certezza che i tipi di Gorillas porteranno in men che non si dica tutto il necessario per bere e mangiare. Dieci minuti, e nel frattempo ecco una mini guida ai parchi e ai giardini della città. 

Scritto da Pietro Martinetti + Silvia Pevato

Keep updated!
#divertirsiègiusto

By submitting this form, you agree to accept our Privacy Policy.