ArtRockMuseum: le canzoni preferite dei Rumba De Bodas

La band, ospite della rassegna musicale a Palazzo Pepoli, ci ha raccontato alcuni dei brani che hanno segnato il suo stile.

Scritto da La Redazione il 16 aprile 2019

Un finale da fuochi di artificio per ArtRockMuseum: la rassegna musicale di Palazzo Pepoli curata da Pierfrancesco Pacoda chiude, infatti, giovedì 18 aprille (dalle h 19.30) coi Rumba de Bodas e il loro sound che mescola funk, soul e musica latina, spaziando dalla disco music allo ska.
Come al solito, per arrivare preparati ci siamo fatti raccontare da loro una playlist di brani che ne hanno segnato lo stile. Godetevela.


Deluxe The Deluxe Family Show
Dopo averli visti dal vivo, al festival inglese Boomtown nel 2015, i Deluxe sono diventati presenza fissa nei nostri ascolti durante i viaggi. Hanno una storia simile alla nostra: quella di aver affiancato l’esibizione in strada a quelle sui palchi di tutta Europa.

______________________

Nubiyan TwistJungle Run
Il loro live ci ha fatto viaggiare. Un mix di sound incalzante e deciso che è aria fresca per le orecchie. La particolare voce della cantante Nubiya dà corpo e gusto e riesce ad amalgamare quello che è un progetto che spazia tra vari generi.
Ascoltare per credere!

______________________

Paolo NutiniCaustic Love
Solenne e graffiante. Il brano ‘Iron Sky’ rappresenta quella parte di noi a cui piace ancora commuoversi con la musica.
Un disco che fa riflettere ma anche divertire con i suoi interludi soul dal gusto pop.

______________________

The BeatlesLet It Be
Forse non li conoscete ma questi ragazzi di Liverpool ce ne faranno vedere delle belle! Anche ai Rumba piace sostenere i gruppi emergenti.

______________________

Fat Freddy’s DropBlackbird
Non possiamo trascurare la nostra fierissima anima dub, che i Fat Freddy’s Drop incarnano benissimo. Fiati possenti e delay a manetta, ‘Blackbird’ ha avuto la sua parte nell’ ispirare i nostri interminabili viaggi (e non solo in furgone).

______________________

LettuceCrush
Funk croccante, sound moderno e una sezione fiati che fa sognare, i Lettuce sono molto più eccitanti di un piatto di insalata.

______________________

Michel CamiloCaribe
Il nostro brano preferito, omonimo all’album dura venti minuti e l’avremo ascoltato almeno 200 volte. In totale fanno un bel po’ di ore di latin jazz.

______________________

NeffaI Molteplici Mondi di Giovanni
Come Neffa siamo cresciuti a Bologna, come lui ne cantiamo odori e colori.
Riesce allo stesso tempo ad essere sentimentale e far ballare spensierati ed è stato colonna sonora della nostra adolescenza.

______________________

Snarky Puppy We Like It Here
Questo album ci ha ispirato molto perchè fonde tanti stili musicali in chiave moderna ma con la grinta dell’esibizione live. Sappiamo a memoria ogni assolo di Cory Henry e quando abbiamo incontrato il bassista e fondatore della band Michael League ci siamo emozionati come ragazzine!

______________________

Pitura FreskaOlive
Il reggae italiano che ci piace, ne condividiamo lo spirito e la libertà che si prendono nel trattare temi spinosi che affrontano con umorismo e spontaneità.