Biografilm 2017: prime anticipazioni

Il festival cinematografico dedicato a biografie e racconti di vita tornerà dal 9 al 19 giugno 2017. Tema nuovo: la danza

La Danseuse

Scritto da Giulia Sambugaro il 22 dicembre 2016
Aggiornato il 11 giugno 2018

La danza sarà il tema nuovo di Biografilm 2017. Il festival di cinema biografico tornerà a Bologna dal 9 al 19 giugno prossimi aprendo e chiudendo la sua tredicesima edizione con le storie di due grandi coreografi. Si parte, quindi, con The Dancer, il film di Stéphanie Di Giusto su Loïe Fuller, la danzatrice parigina che nei primi del Novecento si esibiva coperta da metri di seta, circondata di luci elettriche e colori. Il film ne ripercorre la storia con un cast composto da Soko, cantante, attrice e performer, Gaspard Ulliel, in questi giorni protagonista nelle sale italiane di È solo la fine del mondo di Xavier Dolan, e Lily-Rose Depp.

Si chiude, invece, con l’anteprima italiana di Reset, docufilm diretto da Thierry Demaizière e Alban Teurlai sul ballerino e coreografo di fama mondiale Benjamin Millepied (Il Cigno Nero) e sul suo tentativo, in qualità di direttore artistico dell’Opéra di Parigi, di rivoluzionare lo scenario e i codici della danza classica.

Per quanto riguarda gli ospiti di questa edizione, invece, arriva già un’importante conferma: quella della presenza a Biografilm 2017 di Piera Degli Esposti, che sarà protagonista di un omaggio, nell’ambito del quale le sarà consegnato il Celebration of Lives Award, il premio che ogni anno Biografilm dedica alle grandi personalità della cultura che hanno lasciato un segno profondo nella storia contemporanea.