Coronavirus: il Comune di Bologna chiude i mercati all’aperto e quelli contadini

Scritto da La Redazione il 13 novembre 2020

In merito all’attività di commercio nella forma dei mercati all’aperto, il Comune di Bologna fa sapere che applicherà l’ordinanza firmata oggi dal Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini: pertanto da sabato 14 novembre fino al 3 dicembre, periodo di validità dell’ordinanza della Regione Emilia-Romagna, a Bologna è sospesa l’attività di commercio al dettaglio nell’ambito dei mercati all’aperto, compresi i mercati contadini.

Una decisione che si somma alle ulteriori misure regionali in vigore da oggi e alla decisione del Sindaco Merola di vietare manifestazioni, cortei ed eventi nel centro storico di Bologna.