dancER: la scuola di Hip Hop per i ragazzi delle periferie

Torna il progetto che già nel 2018 ha portato nelle scuole e nei centri sociali di Bologna e Ravenna i grandi nomi dell’Hip Hop per corsi gratuiti.

Scritto da La Redazione il 17 gennaio 2019

Da gennaio a giugno 2019, dancER porterà nel quartiere Navile di Bologna (scuola Salvo d’Acquisto) e a Lido Adriano (CISIM) corsi di Hip Hop, Break dance e Street dance tenuti da insegnanti professionisti, con lo scopo di facilitare l’inclusione e promuovere una sana aggregazione dei ragazzi. L’idea di Vittoria Cappelli e Gabriella Castelli, promossa dall’associazione LaborArtis e organizzata da Laboratorio delle Idee con la direzione artistica di Monica Ratti, è quella di coinvolgere le periferie della regione Emilia-Romagna che risentono maggiormente di fenomeni di emarginazione e di difficoltà d’inclusione giovanile.

I corsi sono tenuti dalle due insegnanti residenti Raffaella Siano (Boobi) e Serene Sésé Ballarin ma sono previste incursioni di grandi nomi della danza che offriranno uno stage speciale ai ragazzi. Tra gli altri, anche Carlos Kamizele, perfomer e coreografo di fama internazionale e Stefania Palmieri, ballerina professionista e coreografa di “Ballando con le stelle”, e Federica Galimberti, coreografa della Compagnia Hip Hop E.Sperimenti, che offrirà anche una borsa di studio per l’esperienza di una settimana in Compagnia.

Il corso è completamente gratuito e non è rivolto solo agli studenti delle scuole interessate ma a tutti i giovani che vorranno approfittare di questa opportunità.

Nel mese di giugno, alla fine del corso, si terrà poi un vero e proprio spettacolo che vedrà esibirsi sul palco i ragazzi che hanno partecipato alle lezioni a fianco degli insegnanti e dei grandi nomi dell’Hip Hop che hanno fatto loro visita durante il periodo di studio.

Informazioni sui corsi
Associazione LaborArtis | Segreteria@laborartis.org | T. 051 273861