Gallery to gallery: sei gallerie di Bologna collaborano per affrontare la crisi dell’esperienza dal vivo

Scritto da La Redazione il 9 giugno 2020

“È un invito all’azione per incoraggiare le persone a riattivare lo sguardo e guardare l’arte dal vivo in un periodo di totale allontanamento dall’esperienza fisica e di fruizione degli spazi espositivi, è un invito a consumare l’arte attivamente e a tornare a vivere la galleria come luogo di scambio culturale”. Con queste intenzioni la Galleria Astuni, Car DRDE, De’ Foscherari, Gallleriapiù, Otto Gallery e Studio G7 hanno creato Gallery to Gallery, progetto collaborativo che invita a prenotarsi per una staffetta non prevedibile in giro per i propri spazi: si sa dove si parte ma non dove si arriva.

“Questo progetto di collaborazione – continuano i galleristi – si è sviluppato dall’idea di celebrare l’esperienza dal vivo e segna anche la riapertura delle rispettive attività espositive dopo più di due mesi di chiusura. Sebbene difficile questo è il momento per sottolineare la nostra presenza in città, le basi della nostra professione e l’impegno verso la comunità. Da anni supportiamo i nostri artisti attraverso la diffusione e la promozione di progetti sempre più ambiziosi, contribuendo in maniera costante alla scena culturale nazionale e internazionale. Il sistema arte fatto di tantissimi attori – curatori, assistenti di galleria, allestitori, consulenti, uffici stampa – è in una situazione di estrema fragilità, e per questo il mercato è oggi più che mai indispensabile per la sopravvivenza degli artisti, il supporto alla produzione e l’intero sistema”.

Per prenotare la tua visita guidata e richiedere informazioni:
ENRICO ASTUNI info@galleriaastuni.net
CAR DRDE office@cardrde.com
DE’FOSCHERARI galleria@defoscherari.com
GALLLERIAPIU info@gallleriapiu.com
OTTO GALLERY info@otto-gallery.it
STUDIO G7 info@galleriastudiog7.it