Il film che racconta la vita di Franco Grillini e le sue lotte per i diritti LGBT

Scritto da La Redazione il 20 ottobre 2021
Aggiornato il 21 ottobre 2021

Si chiama Let’ Kiss – Franco Grillini Storia di una rivoluzione gentile. Il nuovo film di Filippo Vendemmiati è incentrato sulla figura di Franco Grillinibolognese, classe 1955, figlio di contadini laureato in pedagogia, uomo politico e gay tardivo, da sempre impegnato nella lotta per il riconoscimento dei diritti civili LGBT.

Attraverso il racconto in presa diretta accompagnato dalle musiche di Paolo Fresu, il biopic ricostruisce oltre trent’anni di storia politica e testimonia una lotta dura e gentile nel nome della dignità e dell’uguaglianza. Un viaggio anche sentimentale lungo i luoghi della vita: dalla casa natale in campagna all’università, dalle vecchie sedi di partiti scomparsi fino al parlamento, passando per le strade e le piazze dei Gay Pride, da Roma a New York.

Le tappe di Franco Grillini scandiscono lotte e conquiste – dal tragico irrompere dell’Aids con i morti e la messa all’indice dei rapporti omosessuali fino al primo matrimonio tra persone dello stesso sesso e l’ancora aperta battaglia per la stepchild adoption – ma anche l’evoluzione dell’approccio sociale e dei media ad un tema che ancora oggi, pur riguardando milioni di persone, resta fortemente divisivo quando non ignorato. 

«Il pretesto per il film – racconta il regista – è scattato poco prima del Natale 2018 quando il Comune di Bologna gli ha conferito il Nettuno d’Oro. Gli scrissi due righe e la risposta fu immediata: ‘Vediamoci subito, l’idea mi piace davvero, ma facciamo presto, non mi resta molto’. Poi da quel giorno Franco non mi ha più detto di avere fretta».

Il film sarà proiettato in anteprima martedì 26 ottobre alle ore 21.00 al Pop Up Cinema Medica Palace e prossimamente su Sky Documentaries. L’evento è organizzato da Genoma Films e Biografilm Festival.