Il libro sul concerto dei Clash in Piazza Maggiore

Scritto da La Redazione il 6 novembre 2020

Foto di Red Ronnie

“Il concerto dei Clash a Bologna non fu semplicemente un importante evento musicale, uno dei più importanti di tutti i tempi per l’Italia: tutto quello che accadde su e giù dal palco di Piazza Maggiore, prima, durante e dopo il concerto, determinò una serie di azioni e reazioni che influenzano ancora oggi la vita culturale e contro-culturale del Paese”. A scriverlo Ferruccio Quercetti e Oderso Rubini curatori del nuovo libro Bologna 1980 – Il concerto dei Clash in Piazza Maggiore nell’anno che cambiò l’Italia uscito il 5 novembre per Goodfellas Edizioni.

Il volume racconta la storica giornata del primo live dei Clash in Italia e le indimenticabili due ore del concerto della band di Joe Strummer e compagni. Gli autori ricordano anche gli inizi del movimento punk bolognese e come si arrivò all’evento attraverso le testimonianze degli organizzatori, dei fan e della stessa band, e dei punk contestatori e dei giovani arrabbiati che portavano addosso ancora le ferite del 1977.

Il libro si può già acquistare sul sito di Goodfellas e, ovviamente, nelle librerie di Bologna.