In Bolognina un murale di Peter Schuyff

quartiere Bolognina

Scritto da La Redazione il 15 gennaio 2021
Aggiornato il 19 gennaio 2021

Peter Schuyff firma un grande murale sulla facciata laterale di un nuovo palazzo in via Passarotti 26 in Bolognina. L’artista, di origini olandesi, fu una figura centrale nell’East Village di New York negli anni ’80 come parte del movimento Neo-Geo e i suoi lavori sono esposti nei musei più importanti del mondo, dal Metropolitan al Moma di New York, dal Moca di Los Angeles al Museet di Stoccolma.
Il progetto è un omaggio a Giorgio Morandi reinterpretato dalla tipica pittura geometrico-astratta di Schuyff, noto per le sue opere talvolta psichedeliche costituite da campioni di colori e forme che sembrano in movimento.

A curare l’operazione c’è Daniele Ugolini della galleria Scaramouche di Milano/New York insieme a Lobo Architetti e il finanziatore e costruttore Vittorio Srl. A realizzare invece materialmente il disegno sono stati i due artisti Tristan Vancini e Giorgio Bartocci.
La presentazione al pubblico è prevista per maggio.