La Card Cultura gratis sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo

L'investimento del Comune per sostenere la cultura bolognese messa in crisi dal Coronavirus

Scritto da La Redazione il 28 febbraio 2020

Sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo, davanti a nove luoghi della cultura di Bologna, sarà possibile ottenere gratuitamente la Card Cultura che offre per 12 mesi ingressi gratuiti e riduzioni speciali per musei, mostre, teatri, festival, cinema, concerti e corsi. L’iniziativa è stata annunciata oggi durante il Question Time dall’Assessore Matteo Lepore, un investimento per sostenere la cultura a Bologna messa in crisi dal Coronavirus, “perché questo significherà che l’amministrazione si farà carico del costo di queste card”. Per chi avesse già la Card, l’abbonamento sarà invece allungato di un mese gratuitamente.

Per averla bisognerà compilare un modulo cartaceo che verrà consegnato dagli operatori presenti in loco. Successivamente alla compilazione del modulo, ed entro una settimana dalla iniziativa, verrà mandata un’email con la nuova Card (personale) in formato digitale (attivabile, come di consueto, entro 12 mesi dalla ricezione).

Luoghi e orari dell’iniziativa:
1. Museo Civico Archeologico via dell’Archiginnasio 2
Sabato e domenica, dalle 15.30 alle 18.30

2. MAMbo via Don Minzoni 14
Sabato e domenica, dalle 15.30 alle 18.30

3. Arena del Sole via Indipendenza 44
Sabato e domenica, dalle 15.30 alle 18.30

4. Cineteca di Bologna via Azzo Gardino 65 –
Sabato dalle 10.00 alle 14.00 e domenica dalle 15.30 alle 18.30

5. Foyer Teatro Comunale Piazza Verdi
Domenica 10.30-12.30

6. Museo della Musica Strada Maggiore 34
Sabato e domenica, dalle 15.30 alle 18.30

7. Museo Medievale via Manzoni 4
Sabato e domenica, dalle 15.30 alle 18.30

8. Museo del Patrimonio Industriale via della Beverara 125E
Sabato e domenica, dalle 15.30 alle 18.30

9. Museo del Risorgimento Piazza Carducci 5
Sabato e domenica, dalle 15.30 alle 18.30

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.