La mostra su Banksy a Ferrara (che Banksy ha bollato come fake)

Scritto da La Redazione il 10 febbraio 2020

A darne l’annuncio è stato il sindaco Alan Fabbri: “Abbiamo la data! Un grande successo per Ferrara Arte”. Ferrara Arte è la fondazione diretta dal neo presidente Vittorio Sgarbi, artefice della mostra Un artista chiamato Banksy che sarà a Palazzo dei Diamanti dall’1 maggio 2020.

Le opere arrivano da collezioni private, ma Banksy ha già bollato la mostra con un “fake”, come d’altronde tutte quelle a lui dedicate in giro per il mondo. Lo ha ammesso anche Sgarbi, specificando che l’esposizione non è autorizzata dall’artista, forte però del successo di operazioni simili al Chiostro del Bramante di Roma, a Firenze presso il Palazzo Medici Riccardi, al MUDEC di Milano (dove è però scattata una denuncia per violazione del copyright e vendita non autorizzata di merchandising), al Palazzo Ducale di Genova e addirittura nell’Outlet Village Franciacorta.

Le speculazioni commerciali attorno allo street artist di Bristol avvengono ormai alla luce del sole, ma proprio il mistero che lo avvolge fornisce al mercato e alle istituzioni l’alibi per sfruttare a proprio piacimento la sua notorietà, avvalendosi del fatto che è lui stesso il primo a non chiedere il permesso per esporre in strada. La domanda rimane ancora aperta: chi usa chi?