L’ex parcheggio Giuriolo diventerà il nuovo polo cinematografico della Cineteca

Oltre all'Archivio e i laboratori di restauro, anche una sala cinematografica, un’area per proiezioni all’aperto e aule studio

Scritto da La Redazione il 17 aprile 2019

Il Comune di Bologna ha messo in moto la macchina delle gare che porterà all’apertura dei cantieri per dieci progetti del Piano Periferie, del valore di 18 milioni di euro (compresi gli incarichi di progettazione).

Tra questi la riqualificazione dell’ex parcheggio Giuriolo a Corticella (via Giuriolo 3) che diventerà un nuovo polo dedicato al patrimonio cinematografico e alla memoria cittadina. Una nuova casa per l’Archivio film della Cineteca di Bologna (circa 80 mila titoli filmici, e fondi di immenso valore storico per il cinema italiano e mondiale e per la fotografia), e per il laboratorio di restauro L’Immagine Ritrovata. Nuovi spazi che si apriranno anche al pubblico, con la presenza di una sala cinematografica, un’area per proiezioni all’aperto nella stagione estiva, aule studio dedicate alla formazione.
La struttura sarà costruita con criteri di basso impatto ambientale (attraverso un intreccio di fattori come la ventilazione, la doppia pelle, l’impianto fotovoltaico, lo sfruttamento di energia geotermica). Il progetto prevede l’uso di fonti di energia rinnovabile pari al 68% del fabbisogno annuale e una sostanziale autosufficienza energetica per la stagione estiva.