NODE Festival salta il 2017 e diventa biennale

La nona edizione del festival si terrà nell’autunno 2018, nel frattempo un percorso di singoli eventi

Scritto da La Redazione il 8 settembre 2017

Il NODE festival di Modena quest’anno non ci sarà. L’evento dedicato alle arti elettroniche e digitali che solo l’anno scorso ha ospitato artisti come Huerco S., Rashad Becker, Eli Keszler, Robert Henke, Lubomyr Melnyk e Zimoun tornerà nell’autunno del 2018 preceduto nel frattempo da un percorso di singoli eventi e attività diffuse. Il festival diventa, così, di fatto, biennale (la penultima edizione fu nel 2014), scelta che il direttore artistico Filippo Aldovini e compagni giustificano così:

I risultati ed il successo ottenuti durante la passata edizione hanno portato a ripensare la modalità di progettazione e realizzazione del festival.
Da sempre NODE privilegia la ricerca e la qualità al di sopra di logiche meramente quantitative e commerciali; è proprio per questo che per poter continuare a garantire una crescita sostenibile e confermare la sua presenza a livello nazionale ed internazionale abbiamo reputato che il progetto necessitasse di maggiore tempo e risorse per essere nutrito, pensato e realizzato
“.

In attesa del primo appuntamento di questo nuovo corso, rinfreschiamoci la memoria con una video-sintesi della scorsa edizione