Sul ponte di via Libia i numi tutelari della Resistenza

quartiere San Donato

Scritto da La Redazione il 26 aprile 2021
Aggiornato il 28 aprile 2021

Foto di Resistenze in Cirenaica

Nella notte del 25 aprile il gruppo Resistenze in Cirenaica, che da anni lavora nel rione per recuperare il rimosso coloniale e promuovere l’antifascismo e l’antirazzismo, ha affisso alcuni poster con le donne e gli uomini considerati “i numi tutelari che presiedono la contrada ribelle”. “L’evocazione – scrivono – è avvenuta sul ponte di via Libia, uno degli elementi architettonici più caratteristici della Cirenaica, nella piazzetta del mercato rionale già ribattezzato largo Violet Gibson e in mura Anteo Zamboni. Tutte le energie volitive si sono concentrate allo scopo di alterare l’andamento in-naturale degli eventi, l’incantesimo è stato lanciato, gli spiriti del luogo hanno risposto e si sono materializzati per svelarci l’inganno della resilienza, ricordarci il potere della resistenza e liberarci dalla magia nera che ci ha tenuti in scacco per troppo tempo. Buona Liberazione a tuttə”.