Torna la Collina delle Meraviglie: l’aia dove si mangia e beve con vista sul Monte Cimone

Tra gli ospiti anche Pupi Avati e Stefano Bonaga.

Scritto da La Redazione il 10 giugno 2021

Tra incontri con gli autori di libri e “speaker’s corner” torna anche quest’anno “La Collina delle Meraviglie”, la kermesse curata dall’associazione Dalla Terra In Su in collaborazione con la Compagnia Guide Valli Bolognesi che da tre estati prende vita in via di Sabbiuno. Nata da un progetto di Giulia Guandalini e Fabio Giavedoni con lo scopo di valorizzare i prodotti del territorio e promuovere la cultura di vino e cibo buono e sostenibile, quest’anno l’“aia” che guarda da lontano il Monte Cimone, oltre alle solite cene e aperitivi al tramonto ospiterà da domenica 13 giugno un cartellone curato dal giornalista  Cristiano Governa. Pupi Avati, Roberto Grandi, Stefano Bonaga, Bob Messini, Giuseppe Manfridi, Fabio Bonifacci, Jago Corazza, Marco Biscarini, Daniele Furlati e Andrea Accorsi sono alcuni degli ospiti che animeranno la rassegna di incontri estivi.

Ad arricchire il programma ci sono inoltre i percorsi degustativi di Fabio Giavedoni, curatore della Guida Slow Wine, le gite in bicicletta per il centro di Bologna e gli appuntamenti intitolati “Roulotte Spritz” e dedicati alla scoperta di alcune Onlus dell’Emilia-Romagna molto attive sul territorio nazionale, che si terranno attorno alla roulotte che ospita la piccola biblioteca. Infine, come nel 2020 ritornano le passeggiate al tramonto.

Orari di apertura: dal martedì al sabato dalle 17 alle 23 e domenica dalle 11 alle 23. L’ingresso è sempre libero fino a esaurimento posti, salvo indicazioni diverse.

Info e programma qui