Un nuovo jazz club nei sotterranei di Palazzo Isolani

Scritto da La Redazione il 17 settembre 2019

Un jazz club come quelli di una volta, piccolo e sottoterra, dove non si mangia, ma si beve e si beve bene. Ad ospitarlo le cantine di Palazzo Isolani come prolungamento invernale del Camera Con Vista, il bistrot di Matteo Bonetti e Rebecca Cavallari, che si occuperà attraverso il proprio bar manager Davide De Rose anche della selezione di bevande, vini, cocktails e aperitivi. La direzione artistica sarà invece di Piero Odorici, sassofonista jazz che per molti anni ha curato la programmazione jazz del parco della Montagnola.

Si chiamerà, quindi, Camera Jazz & Music Club, avrà una capienza di max 99 posti e per accedere sarà necessario avere la tessera Endas. Si parte con una tre giorni che avrà come protagonista uno dei più importanti trombettisti italiani, Flavio Boltro, giovedì 17 ottobre con ERJ Orchestra, ensemble di 12 componenti formato dallo stesso Boltro (tromba), Piero Odorici, Matteo Sabatini, Michele Vignali (sassofoni), Davide Ghidoni, Diego Frabetti (trombe) Roberto Rossi, Giancarlo Giannini (tromboni), Marco Bovi (chitarra) Filippo Galbiati (pianoforte), Stefano Senni (contrabbasso), Stefano Paolini (batteria); venerdì 18 e sabato 19 ottobre in sestetto insieme a Roberto Rossi (trombone), Piero Odorici (sax tenore e soprano), Nico Menci (pianoforte), Stefano Senni (contrabbasso), Anthony Pinciotti (batteria).

QUI IL CALENDARIO DEGLI EVENTI