Una camminata nella memoria coloniale della Bolognina

quartiere Bolognina

Scritto da La Redazione il 5 ottobre 2021
Aggiornato il 6 ottobre 2021

foto di Asia Giannelli

Foto di Asia Giannelli

Nell’ambito di Terra di tutti film festival, domenica 10 ottobre arriva in Bolognina un tour sulle pagine mancanti della storia italiana organizzato da COSPE e Next generation Italy, fondatore del Migrantour Bologna. Una passeggiata gratuita guidata da esperti, migranti di prima e seconda generazione, alla riscoperta di una delle zone più interculturali della città che servirà a decostruire la narrativa del coloniale per fare emergere la ricchezza culturale e le possibilità di dialogo e confronto tra vecchie e nuove memorie.

Dopo la passeggiata ci sarà un pranzo africano con racconti, storie e memorie presso il ristorante Eritreo/Etiope Senafe (via Nicolò dall’Arca 42/A) al costo di 13 euro.

Le tappe saranno: Piazza XX Settembre, Memoriale della Shoah, Teatro Testoni, Scuole Federazioni, Mercato Albani, Piazza dell’unità.

Le guide:

  • Siid Negash, nato nella ex colonia Eritrea, si occupa di immigrazione e nuovi cittadini a vario titolo. È fondatore e attivo in varie associazioni e movimenti politici.
  • Antar Mohamed Marincola, uno scrittore italo-somalo, nato a Mogadiscio. Vive in Italia dal 1983, dove ha studiato, scritto, recitato, mediato conflitti, tradotto e insegnato. Ha pubblicato Timira con Wu Ming 2 (Einaudi 2012).
  • Nadia Mohamed Abdelhamid di origini italo-libiche, è laureata in Lingue e Culture dell’Asia e dell’Africa, in Scienze Storiche e Orientalistiche, si occupa di educazione interculturale in qualità di formatrice e coordinatrice di progetti e attività per l’accoglienza e l’integrazione delle famiglie straniere e dei loro bambini, nei servizi educativi delle province di Bologna e Modena.

La passeggiata è gratuita con prenotazione obbligatoria: simona.schettino@cospe.org.
Luogo di incontro piazza XX settembre ore 10.10, si parte alle 10.30.