Fr 30.11 2018 – So 02.12 2018

La Terra Trema 2018

Wo

C.S. Leoncavallo
Via A. Watteau 7, 20125 Milano

Wann

Freitag 30 November 2018 – Sonntag 02 Dezember 2018

Wie viel

€ 10 sottoscrizione

Kontakte

Sito web

Nient'altro da aggiungere

Nella strana macchina del marketing enogastronomico la tendenza sembra essere di fagocitare tutto ciò che è tradizione, quello che appartiene alla terra e all’identità nazionale, in un vortice che trasforma ciò che è reale e verace in un teatrino da gastrofighetti.
Nel vino naturale, più di ogni altra cosa, questo è più che evidente. Il vino del contadino, quello sporco di terra, dalle mani grosse e bestemmia facile, è diventato per uno strano caso: chic, figo, radical. Ma da dove viene tutto questo? E soprattutto ne abbiamo bisogno?

La Terra Trema riporta invece l’attenzione, di anno in anno, al racconto corale del lavoro di uomini e donne, produttori e contadini in primis, che rispettano la terra e la vigna aldilà delle logiche del sistema. La Terra Trema è la manifestazione sul vino fuori dal coro. Non si può parlare di vino naturale se prima non si accenna a Luigi Veronelli, anarchico e poeta del vino, colui che per primo spostò l’attenzione su questo discorso.

Dovrebbero ricordarlo tutti, prima di ordinare l’ennesima boccia del ricco imprenditore punk che fa vino senza solfiti, e ricordarsi che in principio fu Critical Wine, manifestazione voluta dallo stesso Veronelli. Trasformata negli anni ne La Terra Trema, al Leoncavalo si celebra il vino vero e puro: tre giorni di festa e non solo. Per fermarsi a riflettere su qualcosa di più grande: politiche agricole, capitalizzazione, multinazionali e imprese. Il sogno di Veronelli continua grazie ai ai giovani (e meno giovani) del Folletto 25603 di Abbiategrasso e del Leoncavallo, i quali credono che il vino debba tornare alla terra perché alla terra
appartiene.

Gli orari di apertura al pubblico della manifestazione sono i seguenti:
Venerdì 30 novembre 2018
15:00 – 22:00 Fiera contadina
22:00 – 03:00 Festa musicale

Sabato 1 dicembre 2018
15:00 – 22:00 Fiera contadina
23:00 – 03:00 Festa musicale

Domenica 2 dicembre 2018
13:00 – 20:00 Fiera contadina
20:00 – 22:00 Premiazione della Roncola d’Oro e cena conclusiva

INGRESSO
L’ingresso alla manifestazione è con sottoscrizione al progetto di 10 € ed è valido per un giorno.
Venerdì e Sabato sera, dopo le ore 22, l’ingresso per i concerti è di 5 €.
Domenica sera, dopo le ore 20, l’ingresso è gratuito.

La sottoscrizione comprende: le degustazioni libere dei vini e dei prodotti dei vignaioli, dei birrifici, degli agricoltori e degli artigiani presenti; la partecipazione libera agli incontri, alle degustazioni guidate, ai laboratori, ai concerti.

FACCE di FECCE: alcuni dei protagonisti di questa edizione 2018

Vignaioli, birrifici e sidrerie

ABRUZZO
Colle San Massimo – Giulianova (TE)
Fiore – Podere San Biagio – Controguerra (TE)
Ludovico – Vittorito (AQ)
Q500 – Di Nicola Maurizio – Penne (PE)
Rasicci Emanuele – Controguerra (TE)

ALTO ADIGE
Brunnenhof – Egna (BZ)
Thomas Niedermayr – Appiano (BZ)

BASILICATA
Podere Lucano – Ripacandida (PZ)
Ripanero – Rionero in Vulture (PZ)

CALABRIA
Lucà Santino – Bianco (RC)
Masseria Perugini – San Marco Argentano (CS)

CAMPANIA
Podere Veneri Vecchio – Castelvenere (BN)
Salvatore Magnoni – Rutino (SA)

EMILIA ROMAGNA
Bini Denny – Podere Cipolla – Coviolo (RE)
Gualdora – Ziano Piacentino (PC)
Tre Rii – Corniglio (PR)

FRIULI VENEZIA GIULIA
Marco Pinat – Povoletto (UD)
Nicolini Giorgio – Muggia (TS)
Zahar – San Dorligo della Valle (TS)

LIGURIA
Rosmarinus – Perinaldo (IM)

LOMBARDIA
Alziati Annibale – Rovescala (PV)
Birrificio Ma’aM – Abbiategrasso (MI)
Il Gabbiano – Sondrio (SO)
La Basia – Puegnago del Garda (BS)
Orto Tellinum – San Giacomo di Teglio (SO)
Piccolo Bacco dei Quaroni – Montù Beccaria (PV)
Selva Pietro – Castione Andevenno (SO)
Torre degli Alberi – Ruino (PV)

MARCHE
Ca’liptra – Cupramontana (AN)
Fiorano – Cossignano (AP)
La Marca di San Michele – Cupramontana (AN)
Tiberi David – Loro Piceno (MC)
Tomassetti – Senigallia (AN)
Vigneti Vallorani – Colli del Tronto (AP)

PIEMONTE
Birrificio a Bassa Velocità – Cels – Exilles (TO)
Buganza Renato – Piobesi D’Alba (CN)
Cantine del Castello Conti – Maggiora (NO)
Cascina ‘Tavijn – Scurzolengo (AT)
Cascina Boccia – Tagliolo Monferrato (AL)
Cascina Carrà – Monforte d’Alba (CN)
Cascina del Monastero – La Morra (CN)
Cascina Gasparda – Olivola (AL)
Cascina Gentile – Capriata d’Orba (AL)
Cascina Zerbetta – Quargnento (AL)
Curto Marco – La Morra (CN)
Eraldo Revelli – Farigliano (CN)
Garella – Masserano (BI)
Giachino Claudio – Montelupo Albese (CN)
Gonella Vini – San Martino Alfieri (AT)
Granja Farm – Chiomonte (TO)
Il Mongetto – Vignale Monferrato (AL)
Il Vino e le Rose – Momperone (AL)
La Viranda – San Marzano Oliveto (AT)
LeViti – Dogliani (CN)
Manera – Alba (CN)
Monfrà – Vignale Monferrato (AL)
Piatti Antonella – Mazzè (TO)
Roccheviberti – Castiglione Falletto (CN)
Terre di Maté – Pasturana (AL)

PUGLIA
Pantun – Mottola (TA)
Tenuta Patruno Perniola – Gioia del Colle (BA)

SARDEGNA
Orgosa – Orgosolo (NU)
Cantina Carta – Magomadas (OR)
Sa Defenza – Donori (CA)

SICILIA
Bertolino – Marsala (TP)
Bosco Falconeria – Partinico (PA)
Cantina Malopasso – Zafferana Etnea (CT)
Cantine Barbera – Menfi (AG)
Enò-Trio – Nunzio Puglisi – Randazzo (CT)
Fenech – Isola di Salina (ME)
Mulsum – Volzone – Trecastagni (CT)
Valcerasa – Alice Bonaccorsi – Randazzo (CT)
Viteadovest – Marsala (TP)

TOSCANA
Casina di Cornia – Castellina in Chianti (SI)
Fattoria Majnoni Guicciardini – Barberino Val d’Elsa (FI)
I Botri di Ghiaccioforte – Scansano (GR)
Il Cerchio – Capalbio (GR)
La Pievuccia – Castiglion Fiorentino (AR)
Monastero dei Frati Bianchi – Fivizzano (MS)
Parmoleto – Castel del Piano (GR)
Paterna – Terranuova Bracciolini (AR)
Podere Ranieri – Massa Marrittima (GR)
Poderino della Frasconaia – Casalguidi (PT)
Prato al Pozzo – Cinigiano (GR)
Sàgona – Loro Ciuffenna (AR)
Sant’Agnese – Piombino (LI)
Sorelle Palazzi – Morrona (PI)
Taverna del Vara – Torza (SP)
Tenuta Lenzini – Gragnano – Capannori (LU)
Terra d’Arcoiris – Chianciano Terme (SI)
Terre Apuane – Marina di Carrara (MS)

TRENTINO
Cantina Bio Natura – Tenno (TN)
Maso Bergamini – Cognola (TN)

UMBRIA
La Casa dei Cini – Pietrafitta (PG)

VENETO
Aldrighetti Lorenzo e Cristoforo – Marano di Valpolicella (VR)
Alla Costiera – Vò (PD)
Le Bignele – Marano di Valpolicella (VR)
Monteforche – Vò (PD)

FRANCIA
Chateau Pascaud Villefranche – Barsac (Drôme)

Agricoltori e artigiani

ABRUZZO
Lu Cavalire – Fontanelle di Atri (TE)
Rotolo Gregorio – Valle Scannese – Scanno (AQ)

CAMPANIA
Minieri Michele – Carife (AV)

EMILIA ROMAGNA
Caseificio Beduzzo – Corniglio (PR)
Piccolo Forno Marziali – Saludecio (RN)

LAZIO
Passione Rossa – Lago di Martignano (RM)

LOMBARDIA
AGRIpiccola – Telgate (BG)
Apicoltura Veca – Milano (MI)
Caffè Malatesta – Galbiate (LC)
Cascina Caremma – Besate (MI)
Cascina Contina – Rosate (MI)
Cascina Selva – Ozzero (MI)
Davide Caglio – Galbiate (LC)
Il Fiore – Pasturo (LC)
La Torta Fatta in Casa – Zelo Buon Persico (LO)
Raetia Biodiversità Alpine – Teglio (SO)
Strawberry Fields – Rho (MI)

PIEMONTE
Caseificio di Vallefredda – Ponzone – Trivero (BI)
Le Dolci Operaie – Arborio (VC)
Ranghino Floriana – Arborio (VC)

PUGLIA
Fiore Tommaso – Olio Infiore – Terlizzi (BA)
Giovanni Giancane – Monteroni di Lecce (LE)

SARDEGNA
Podda Fratelli – Il Cortile del Formaggio – Orgosolo (NU)

SICILIA
Iacono Corrado – Noto (SR)
Riber Navel – Ribera (AG)

TOSCANA
Forra’pruno – Lamporecchio (PT)
La Bucolika di Fazzano – Fivizzano (MS)
Orto Bio – Camaiore (LU)
La Quercia del Poggio – Arezzo (AR)

UMBRIA
Fattoria Malabestias – Pietralunga (PG)

PALESTINA
Fareed Taamallah – Sharaka – Ramallah

Geschrieben von Martina Di Iorio

Contenuto pubblicato su ZeroMilano - 2018-11-16