So 20.03 2016

Radical Clubbing

Wo

Discoteca Plastic
Via Gargano 15, 20139 Milano

Wann

Sonntag 20 März 2016
H 15:30 - 17:30

Wie viel

free

Kontakte

+390254031433

Veranstalter

Zero Design Festival

In periodi di crisi, andando a cercare risposte nel passato, ci si imbatte sempre in grandi teorici e pensatori. Con la crisi dell’architettura da qualche anno è tornata in voga l’Architettura Radicale e le teorie progettuali di gruppi come Superstudio, Gruppo 9999, UFO, Archizoom, Zziggurat o di architetti come Ugo La Pietra, Piero De Rossi, Ettore Sottsass. Le loro ricerche indagavano la funzione dell’architettura e di come questa si relazionava con la città e con l’uomo, temi caldi ancora oggi perché fare architettura, negli attuali contesti economici, politici, sociali e tecnologici è sempre più difficile.

Non tutti però sanno che molti di questi gruppi e architetti oltre a disegnare meravigliosamente le loro teorie hanno progettato anche luoghi dell’evasione e il luogo che più ci affascina è ovviamente la discoteca. Infatti l’architettura radicale è l’unica avanguardia italiana ad essersi occupata di locali da ballo e in questi progetti ognuno di loro ha declinato i propri studi e ricerche. Dopo l’episodio veneziano, in occasione della Biennale di Architettura del 2014, dove abbiamo affrontato il tema „Architettura radicale e discoteche“ per la presentazione della testata on line Notte Italiana, oggi approfondiremo ulteriormente questo tema con gli architetti e i loro progetti.

Interverranno:
Carlo Caldini, architetto radicale del Gruppo 9999 e progettista della discoteca Space Electronic di Firenze, attualmente nota come Space e di cui lui è il proprietario

Fabrizio Capolei, architetto e figlio di uno degli architetti dello storico Piper di Roma

Lapo Binazzi, architetto radicale del gruppo UFO e progettista della discoteca Bamba Issa di Forte dei Marmi

Piero Derossi, architetto del Piper di Torino e della discoteca Altro Mondo di Rimini

Ugo La Pietra, architetto della discoteca Bang Bang e della boutique Altre Cose ad essa collegata

Parteciperà con un contributo video preparato per l’occasione anche Cristiano Toraldo di Francia di Superstudio, progettista della discoteca Mach2 di Fienze

Modera:
Emanuele Piccardo, critico dell’architettura, ricercatore e curatore della prima mostra sull’architettura radicale Radical City, fondatore dell’associazione culturale plug_in e della rivista digitale Archphoto.it

Altri eventi della giornata di Zero Design Festival:

Geschrieben von La redazione