Camera con Vista

ZERO hier: si prende una un'illusoria pausa dai frenetici stili di vita occidentali.

Kontakte

Camera con Vista Via Santo Stefano, 14/2a
Bologna

Zeitplan

  • lunedi 10:30–00
  • martedi chiuso
  • mercoledi 10:30–00
  • giovedi 10:30–00
  • venerdi 10:30–01
  • sabato 10:30–01
  • domenica 10:30–00

Bitte überprüfe immer deine Informationen

Preise

Geschrieben von Salvatore Papa il 17 Februar 2017
Aggiornato il 10 April 2019

Prendendo il nome dall’omonimo libro di Edward Morgan Forster, nasceva anni fa all’interno dello storico palazzo Isolani il negozio di antiquariato di Matteo Bonetti e Rebecca Cavallari, un luogo delle meraviglie che attingeva il suo immaginario tra ville aristocratiche e case in stile coloniale. Sulla falsariga dei protagonisti di quel romanzo, i due imprenditori hanno scelto la strada del „rinascimento“, abbandonando la retta via per intraprendere un percorso laterale. Re-interpretando lo stesso bellissimo spazio, il negozio è, quindi, diventato un bistrot dall’arredamento esotico e ottocentesco (parte del quale è ancora in vendita) tra busti neoclassici, uccelliere d’epoca, tocchi di orientalismo (come le finte zampe di elefante trasformate in sedute) e lampadari lussureggianti. Oltre alla cucina gourmet attiva a tutte le ore di Gabriele De Santis (già all’Hibiscus di Londra e al Del Posto di New York) e Claudio Guerra, da provare assolutamente sono i cocktail di Davide De Rose (già all’opera presso Wolf e Botteghe Festina Lente), le cui spezie proiettano tra pappagalli, scimmie e tucani (tra gli 8 e i 10 euro). C’è anche una sala pomeridiana per il thé e le miscele (provate quella mediterranea: finocchi, anice stellato, scorza di arance amare, tè rooibos green e papaya disidratata, 4 euro), per un’illusoria pausa dai frenetici stili di vita occidentali.

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.