Ale Tilt

LA NOTTE VISTA DA ALE TILT DI SMASHING WEDNESDAY e RACCONTATA ATTRAVERSO UN IDENTIKIT PER IL NUMERO SPECIALE GRANDE! ZERO - LA NOTTE DI MILANO.

Geschrieben von Emanuele Zagor Treppiedi il 18 Oktober 2017

Attività

Dj, Promoter

Tilt è uno dei più energici progetti di elettronica nazionale. Da pochi mesi ha aperto una nuova agenzia di comunicazione ed eventi per siglare i 10 anni di successi.

A che ora inizia il giorno e a che ora finisce la notte? Qual è la magia che distingue la notte dal giorno?
La notte è assoluta libertà ma anche dolcezza: un po’ come se tutti facessimo parte dello stesso mondo.

La notte di Milano.
“Esco ma non faccio tardi” e alle 8 del mattino stai trascinando il tuo corpo nell’ultimo posto aperto.

La tua prima notte folle.
Un evento di Halloween dove facevo il dj. Indossavo delle ali nere gigantesche. Alla fine io e la mia ragazza guidammo per un’ora e finimmo su una spiaggia a camminare con queste ali enormi.

Come ti prepari e come inizia la tua serata?
Dormire, farmi la barba, indossare una maglia nuova e uscire. Se non devo suonare invece esco per mezzanotte, incontro gli amici, giro dei baretti e poi club.

Cosa ascolti quando balli davanti allo specchio prima di uscire?
Io ballo pochissimo. Ascolto i Clash prima di qualche data importante, mi hanno portato sempre fortuna.

La vita è un party o i party aiutano a vivere?
Credo che prendersi un po’ con leggerezza aiuti sempre, quindi sì la vita è un party.

Qual è l’evento dei tuoi sogni che vorresti organizzare?
Spoiler: lo sto organizzando per il 10° anno di TILT, sarà un maxi evento legato alla cultura urban street.

Cos’hai scoperto di notte e cosa sogni di scoprire ancora nella notte?
Di notte ho scoperto tanto. La notte è in grado di tirare fuori tutto e sta a noi poi assorbirlo e crescere.

Qual è la cosa più bella di lavorare di notte?
La cosa più bella è la realizzazione, dalla progettazione fino all’evento stesso. Lavorare di notte poi è un po’ come essere un prete che ascolta le confessioni…

Una persona della notte che è diventata importante anche di giorno?
Filippo e Maria del Gasoline, Sandiego e Lele Sacchi, come Giampalo e Davidone del Rocknroll, Massi Rocket, La Pinky, Sergio e Nicola del Plastic e i ragazzi del Magnolia. Ma se devo scegliere una persona è Mara Tambu, karateka italiana e lavoriamo assieme da 5 anni.

Ti sei mai innamorato di notte?
Certo, tante volte, credo che quasi tutte le mie storie siano nate di notte.

Instagram o facebook? Stories o status?
Adoravo Facebook ora preferisco Instagram. Sulle storie sono contrario però, un po’ di privacy farebbe bene.

La discoteca e il party più belli di sempre?
Il romanticismo de La Paloma di Barcelona è inarrivabile. La festa più bella il Traffic del 2007 con i Daft Punk.

Il luogo nel mondo con la “mejo” nightlife?
Dovrei dire NY per gli incontri che avvengono. Ma voglio restare fedele a Milano.

Dove vai di notte quando non vuoi vedere nessuno?
Salgo in auto e vago per ore.