Sun 24.03 2019 – Sun 02.06 2019

Hans Josephsohn

When

Sunday 24 March 2019 – Sunday 02 June 2019
H 11:00 - 13:00

How much

free

1639_07_HR 001

Dopo la collettiva inaugurata a gennaio curata da Alberto Salvadori e Luigi Fassi, Apologia della Storia – The Historian’s Craft, ispirata a Apologie pour l’histoire ou Métier d’historien di Marc Bloch, aprono insieme la seconda e la terza mostra di ICA, il nuovo Istituto Contemporaneo delle arti. Ora che avete già fatto la prima esperienza, vi conviene andare presto all’opening se non volete fare troppe ore di fila (anche se la coda in questo caso è una grande mondanità, quasi un happening).

Dunque ICA punta questa volta su un solo artista, il tedesco naturalizzato svizzero Hans Josephsohn, uno scultore la cui intera opera è caratterizzata da una fortissima, immane coerenza. Tutta la sua vita Josephsohn ha studiato e scolpito la figura umana, dando forma a statue dalla presenza imponente, primitiva, lontanissime da qualsiasi traccia di narrazione o di ritratto. L’altra mostra è invece sulla Galleria L’ariete.

Written by Lucia Tozzi