Base/Progetti per l'arte

Contacts

Base/Progetti per l'arte Via di San Niccolò , 18/r
Firenze

Written by Rossella Farinotti il 27 May 2015
Aggiornato il 1 December 2016

Firenze è una città piuttosto debole sull’arte contemporanea, vive sugli antichi allori che certamente rimangono tesori unici e speciali, ma che non possono bastare. Alcune istituzioni sviluppano mostre legate a grandi nomi attuali – basti pensare a Palazzo Strozzi con la “mostrona” di Ai Wei Wei di cui tutti hanno parlato e scritto, o al più sofisticato tentativo, ahimè concluso, di Museo Marino Marini che, sotto la guida dell’ex direttore artistico Alberto Salvadori, aveva portato per la prima volta in Italia artisti internazionali raffinati e importanti. Per fortuna però c’è qualche spazio che resiste perché indipendente: Base ne è l’esempio più tangibile. Questa sperimentale ma ben radicata realtà nata nel 1998 è una vera e propria fucina dove artisti lavorano con altri artisti. E questi vengono dall’Italia, da Berlino, dall’Europa e dal tutto mondo. Base/Progetti per l’arte è infatti un artist run space che ha visto nel corso degli anni avvicendarsi mostre di artisti come Martin Creed e Lawrence Wiener; dei nostri super italiani come Luca Vitone, Elisabetta Benassi, Liliana Moro, Mario Airò, Stefano Arienti e Eva Marisaldi; o ancora Oliver Mosset, Thomas Bayrle, Hans Schabus, Rirkrit Tiravanija, Franco Vaccari o Tino Sehgal. Per fare qualche nome.
Quest’anno, per il secondo appuntamento di Independent, il “progetto di ricerca del MAXXI sul pensiero indipendente”, è proprio Base la realtà protagonista e, gli undici artisti che ora compongono il board dello spazio, a Roma parteciperanno con un video wall in cui si raccontano le mostre e le installazioni realizzate ogni volta in dialogo con lo spazio di Firenze dal 1998 a oggi accompagnate da un montaggio di video interviste, a cura di Lorenzo Bruni, degli undici artisti che oggi gestiscono lo spazio (Mario Airò, Marco Bagnoli, Massimo Bartolini, Vittorio Cavallini, Yuki Ichihashi, Paolo Masi, Massimo Nannucci, Maurizio Nannucci, Paolo Parisi, Remo Salvadori, Enrico Vezzi). E, in contemporanea, con inaugurazione domani, nella sede di Base a Firenze, si inaugura la personale di Jiri Kovanda, Sea on the ceiling.

Rossella Farinotti

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.