Art Bite – Nicoletta Rusconi

Vendere arte contemporanea via Instagram

Alice Ronchi

Written by Marco Tagliafierro il 13 February 2020

Art bite corrisponde all’idea di proporre in vendita l’arte contemporanea attraverso Instagram, utilizzando questa piattaforma in modo trasversale, allo scopo di avvicinare l’arte contemporanea ad un nuovo pubblico.

Nicoletta Rusconi, ideatrice di Art bite, ha scelto Instagram per la sua immediatezza, freschezza e velocità. Caratteristiche che un tradizionale sito web non possiede. Instagram è una specie di ‘ripetitore’ che permette di creare connessioni e rimandi tra contenuti, per il fatto di poter ripostare, creare dei link, taggare. Si crea così una catena che con il sito non si potrebbe generare.

In futuro si potranno creare dei luoghi fisici per mostrare sincronicamente le opere degli artisti selezionati anche se per il momento è un progetto esclusivamente online ma sono in atto dei movimenti su alcune iniziative, ancora in fase di proposta, per le quali saranno presentati gli oggetti fisici anche se solamente per un giorno o un breve periodo. I parametri sulla base dei quali sono selezionate le opere degli artisti corrispondono all’incisività visiva dei segni artistici proposti. Art bite non è destinato ad una precisa fascia di età. Certamente Nicoletta Rusconi ha pensato ai giovani, da lì è nata la decisione di limitare il range di prezzo dai trecento ai tremila euro. L’obiettivo è dare l’occasione di poter acquistare un pezzo d’arte anche a chi ha una più limitata disponibilità economica. Poi, ovviamente, c’è anche il collezionista più scafato che di solito non compra artisti giovani e usa Art bite per approcciarsi a qualcosa di nuovo in modo sicuro.
In entrambi i casi, il cliente ha la garanzia di una selezione che viene fatta a monte da un rispettabile team curatoriale. I primi follower di Art bite corrispondono ad un range di età compresa tra i 35 e i 45 anni. Nicoletta Rusconi è partita dalle sue conoscenze e dal suo profilo Instagram personale, lavorando sul passaparola.

Gran parte del successo è anche dovuto alla semplicità nell’acquisto, basta individuare il proprio oggetto preferito tramite le immagini sul Instagram e scrivere una mail all’email di Art bite. L’oggetto viene spedito direttamente dallo studio dell’artista al cliente tramite corriere. Per il momento la spedizione è inclusa nel prezzo, e l’oggetto è corredato dal proprio certificato di autenticità. Art bite si attiene strettamente alla fascia dai trecento ai tremila euro. Certamente, l’obiettivo è quello di promuovere l’artista e invogliare il cliente a considerare l’acquisto di opere più importarti. Nei post viene sempre specificata anche la galleria di riferimento indicata dall’artista in modo da semplificarne l’individuazione. Inoltre Art bite è anche una sorta di agenzia, favorisce l’incontro tra aziende e artisti attraverso la mediazione e l’esperienza di Nicoletta Rusconi, da anni impegnata anche e soprattutto sul fronte arte e impresa.