Apre Chemona: il Japanese Pub che dice no al sushi

Spillatrice a rotazione e piatti street made in Japan in viale Bligny: festa di inaugurazione giovedì 13 giugno

Written by Martina Di Iorio il 12 June 2019
Aggiornato il 19 June 2019

Basta sushi, sushino con le amiche, sushetto nel weekend, sushi ebbasta. Il Giappone dovrebbe chiedere i danni d’immagine. La notizia che ci giunge è d’altro stampo però. In una Milano dominata da all you can eat farlocchi e sashimi che parlano cinese, alcuni ragazzi – forti di alcuni viaggi in Giappone -, decidono di aprire un Japanese Pub. E lo chiamano Chemona.

Il format è semplice: 9 birre a rotazione – tra Giappone, Belgio, Inghilterra e Repubblica Ceca – e piatti street come yakitori, Udon, katsudon, okonomiyaki, gyoza. Non mancheranno delle ricette fusion, piatti da condividere durante l’aperitivo o in tarda serata accompagnati dalla drink list dal sapore orientale. Ci confidano che un paio di uramaki sono stati inseriti nel menu, che cambierà periodicamente. Come biasimarli.

Bello il posto, ampio e molto street con tavoloni alti in ferro e legno scuro, insegne al neon e una balconata con altre sedute e divanetti. Tutti invitati stasera 13 giugno dalle 18 in poi in viale Bligny 21.