Nel chiostro dell’Arena del Sole incontri, letture, musica e approfondimenti

Written by La Redazione il 20 July 2020

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia Romagna)

In attesa di capire cosa ne sarà della programmazione teatrale al chiuso, Emilia Romagna Teatro Fondazione approfitta della stagione estiva per proporre una serie di appuntamenti gratuiti nel bellissimo Chiostro del Teatro Arena del Sole e in altri luoghi della città, dalla periferia al centro.

In Chiostro e dintorni. Pensieri e immagini per scrivere Bologna, prende il via venerdì 24 luglio e si snoda attraverso l’estate fino al 26 settembre, con incontri, letture, musica e approfondimenti tra scienza, arte, letteratura, sport e politica coinvolgendo intellettuali, giornalisti e alcuni degli artisti protagonisti della prossima stagione di ERT Fondazione.

Il ciclo Cosmopolis che segue alcuni webinar trasmessi nei mesi scorsi diventa live con alcune studentesse e studenti dell’Università di Bologna che condurranno i talk con il giornalista e vicedirettore del quotidiano “la Repubblica” Carlo Bonini (L’alternativa del Diavolo. Su Giulio Regeni e Patrick George Zaki, lunedì 27 luglio), con il sociologo e attivista Emanuele Leonardi (La giustizia climatica come nuova cultura politica, giovedì 30 luglio), con il professore di Demografia e Statistica sociale Alessandro Rosina (Quale ruolo delle nuove generazioni nell’Italia post Coronavirus?, lunedì 3 agosto) e con la politologa Nadia Urbinati (Quanto immuni sono le democrazie dal rischio autoritario?, mercoledì 5 agosto).

Per gli Incontri ravvicinati del V tipo un manipolo di artisti prodotti da ERT Fondazione dialogano con esperti di scienza, sport e letteratura. Si parlerà di narrazione e poesia nello sport con il giornalista Franco Bragagna e il coreografo Marco D’Agostin in Volevo vincere le Olimpiadi (martedì 4 agosto); di sopravvivenza ed estinzione con il biologo Massimo Sandal e la regista Lisa Ferlazzo Natoli/lacasadargilla in Storie da Ediacara. Sulla terra nulla è per sempre (lunedì 10 agosto); del potere delle parole e di come il linguaggio informa la percezione della realtà con la sociolinguista Vera Gheno e la compagnia Sotterraneo in Dizionario galattico per autostoppisti (martedì 11 agosto); di corpo e transfemminismo con i biologi Carlo Alberto Redi e Manuela Monti, insieme all’attrice e regista Marta Cuscunà in Simbiosimondo – biotecnologie e pensieri transfemministi (mercoledì 12 agosto) e, infine di immagini con il fotografo Nino Migliori e il videomaker Riccardo Frati in Dalla materia ai sogni (giovedì 13 agosto).

Cinque (più uno), invece, gli appuntamenti fuori dal chiostro: venerdì 24 luglio con un laboratorio ludico al Parco Lunetta Gamberini, all’interno della rassegna Lunetta Summer; il 27 agosto un reading al Parco del Cavaticcio; il 28 agosto presso il Cortile Guido Fanti di Palazzo d’Accursio la mise en espace Ultima notte sulla terra. Da qui si vedono tutte le città; il 6 settembre le letture con musica in scena in Piazza Spadolini in collaborazione con GRAF San Donato; il 26 settembre al Campetto del Fondo Comini un evento tra basket e teatro in collaborazione con l’associazione La Ricotta; “on air” invece il video originale 2 agosto 1980, le parole mancanti con la regia di Riccardo Frati.

I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria a biglietteria@arenadelsole.it, indicando nome e cognome di tutti i partecipanti e rispettivi numeri di telefono. Tutti gli eventi nel chiostro iniziano alle 21.30.