zero adv per HangarBicocca

Against Method: la playlist di Pedro Rocha

Il curatore musicale del Pirelli HangarBicocca e il suo viaggio sonoro tra culture e generi del mondo

Written by Salvatore Notturno il 7 June 2019
Aggiornato il 11 June 2019

Giovedì 13 e venerdì 14 al Pirelli HangarBicocca assisteremo ad Against Method, installazione sonora con live e talk di  di Mark Fell, ricercatore multidisciplinare che attinge dalla musica, dalla filosofia e dal cinema sperimentale per esprimere la sua musica. I suoi studi per la musica classica indiana, terra di origine dell’artista Sheela Gowda (India, 1957, vive e lavora a Bangalore), i cui lavori sono esposti al Pirelli HangarBicocca, l’hanno portato a capire come fosse costituita questa musica. Un ripiegamento e dispiegamento di elementi sonori che la compongono senza basarsi su una partitura in senso stretto.

A coinvolgere Mark Fell in questa simbiosi sonora con la mostra di Sheela Gowda ci ha pensato Pedro Rocha, il curatore musicale del museo milanese che ormai da diversi anni ci ha abituato a questo multiforme incontro tra musica e arte contemporanea.
L’anno scorso avevamo avuto il piacere di intervistare Pedro e di farci raccontare bene il suo lavoro, che lo vede coinvolto anche nella sua Porto al Museo Serralves d’arte contemporanea.

Quest’anno gli abbiamo chiesto di raccontarci il viaggio sonoro di questo appuntamento insieme a Mark Fell ed ecco cosa ci ha mandato:

“Propongo un viaggio attraverso le impollinazioni incrociate tra le diverse pratiche musicali, sia in termini di culture distinte provenienti da diverse parti del mondo, sia in ambito d vari contesti socioculturali come la musica dance elettronica con radici urbane e quelle più vicine alle origini più tradizionali.”

Uwalmassa – Untitled 10

Clara! y Maoupa – Discordia

Equiknoxx – Fly Away

Slikback – Kyokai

23 Skidoo – Language (dub)

Chouk Bwa & The Ångstromers – Electric Mambo (Pawol Jatibwa)

Don’t DJ – Reapercussion

De Leon – B3

HHY & The Macumbas – Ergot Glitter

Otim Alpha – Coo oromo

P. ADRIX – Estação de Queluz

Stella Chiweshe – Karigamombe

BUON VIAGGIO!