Pigiama Stories: Interviste domestiche sulle grandi domande

Riassunto della prima puntata con Francesco Mandelli, La Hasna e Luca Ravenna

Written by Giada Biaggi il 15 April 2020
Aggiornato il 16 April 2020

Ebbene sì, abbiamo iniziato anche noi. Ovviamente stiamo parlando dell’atto osceno in luogo privato per eccellenza del 2020: le dirette Instagram. Per le nostre Pigiama Stories ci sono solo tre regole per gli invitati alla “diretta del Signore”: farsi intervistare in tenuta da casa, essere presi bene – nei limiti emotivi delle contingenze storiche che ci stiamo trovando a vivere – e raccontarci qualcosa del loro rapporto passato, presente e futuro con la città in cui si trovano rinchiusi.

Per la prima puntata abbiamo chiacchierato con Francesco Mandelli, La Hasna e Luca Ravenna.
Ogni puntata verrà aperta da una sigla; per la prima abbiamo omaggiato quella grande coralità estetica à le feminine di Non è la Rai con T’appartengo di Ambra Angiolini.

Francesco Mandelli, il re dell’indie meneghino – anche se sappiamo che parlare di monarchia in questo periodo non sia una grande manifestazione di etiquette digitale – ci ha graziato con una versione DYS dell’inno femminista made in Gianni Boncompagni. Abbiamo poi ascoltato una versione necessariamente acustica di Black Seagull, il nuovo strepitoso singolo della sua nuova garage-punk band Dead Visions e infine ci siamo dilettati con l’orgasmo musicale della vostra quarantena: Wonderwall degli Oasis mixato insieme a A come Amore, B come bottone de I Soliti Idioti.

Pigiama Quote:

“Non vedo l’ora di bermi una cosa allo Zog sui Navigli quando tutto sarà finito. Ovviamente fuori, non dentro. Cioè andrei allo Zog per bermi una cosa fuori. Anche perché, diciamocelo, chi avrà voglia di stare dentro?”

Questa seconda parte delle nostre Pigiama Stories si chiama “non tutte le ciambelle escono con il buco”. Abbiamo tentato di metterci in collegamento con il comico Luca Ravenna, che però si era addormentato. Non c’è imprecazione alla divinità che tenga: tv verità. Siamo allora passati a La Hasna – la nostra J-Lo di Crescenzago – che ci ha intonato due pezzi: Chiamami e Sesso con te; le colonne sonore del nostro sexting. Ascoltare e messaggiare per credere.

Pigiama Quote:

“Non metto mai il reggiseno in questi giorni!”

Infine il comico Luca Ravenna, in diretta dalla città eterna, si è svegliato; e così lo abbiamo chiamato – ma si era davvero appena alzato e non è stato molto simpatico – chissà forse stava tentando di citare il Joker di Phoenix? Io ci ho davvero provato a dare un twist Woody Alleniano, ma alla fine il meglio che mi è uscito è stato: “Dai, almeno fatti dare del coglione in diretta!”. Che dire l’indulgenza plenaria del Papa in confronto è stata una puntata del Saturday Night Live.

Pigiama Quote:

“Eh, sto dormendo tanto in questo periodo”.

Ah, ogni puntata sarà corredata da una playlist Spotify di brani ascoltati o immaginati, come in un sogno acustico di felliniana memoria.

Ecco la playlist della prima puntata: