gio 15.11 2018

Superorganism

Dove

Circolo Magnolia
Via Circonvallazione Idroscalo 41, 20090 Segrate

Chi

  • Superorganism

Quando

giovedì 15 novembre 2018
H 21:00 - 00:00

Quanto

€ 18 c. tess. ARCI

Contatti

Sito web

0:00
0:00
  • Reflections On The Screen

    Superorganism

  • Something For Your M.I.N.D.

    Superorganism

  • Famous Todos

    Superorganism

Courtesy of Spotify™

In tempi di ondata sovranista i Superorganism sembrano il ritratto nostalgico di una società non troppo antica, aperta, multiculturale e cosmopolita. Vengono da Giappone, Inghilterra, Stati Uniti e Nuova Zelanda, ma sono rifugiati proprio in tempi di Brexit a Homerton, East London, che è diventato il loro quartier generale. In Italia il loro hype è passato sotto traccia, almeno fino al Primavera Sound – dove nonostante un palco e un orario scomodo hanno fatto ballare anche i più frastornati dalla maratona catalana. Grazie ad autentici tormentoni come “Something For Your M.I.N.D.” (finita subito nella soundtrack di Fifa ’18), “It’s All Good” e “Nobody Cares” hanno rapito i cuori di artisti molto influenti e generazionali, su tutti Frank Ocean, Josh Homme e Ezra Koenig dei Vampire Weekend.

Se non sapete di cosa stiamo parlando e siete cresciuti negli indie club, inebriati da quell’estetica e quelle sonorità weird-pop tipiche degli Anni Zero, recuperate subito il loro esordio omonimo uscito in primavera su Domino. Se non avete buttato nel cestino cd e cartelle di mp3 piene di The Go! Team, The Fiery Furnaces, Of Montreal, The Flaming Lips, Little Dragon e delle scanzonate band scandinavi dei bei tempi che furono, ne resterete sicuramente innamorati.

VINCI CON ZERO

Zero e Radar Concerti ti mandano gratis al concerto dei Superorganism. Per partecipare, basta mandare una e-mail a contest@edizionizero.com specificando la città e l’evento di riferimento nell’oggetto e il proprio nome e cognome nel corpo dell’e-mail. I due vincitori saranno estratti tra tutti coloro che avranno partecipato entro il 14 novembre e saranno gli unici a ricevere una risposta via e-mail. (si ricorda che per l’ingresso è obbligatoria la tessera Arci)

Scritto da Piero Merola

Contenuto pubblicato su ZeroMilano - 2018-11-01