lun 11.02 2019 – lun 27.05 2019

Sentieri Selvaggi

Dove

Elfo Puccini
Corso Buenos Aires 33, 20124 Milano

Quando

lunedì 11 febbraio 2019 – lunedì 27 maggio 2019
H 21:00

Quanto

€ 17/11/5

Contatti

Sito web

Alla ricerca di senso e di radici. “DNA” è il titolo della nuova stagione di Sentieri Selvaggi che, per la prima volta, unisce la produzione contemporanea e delle avanguardie a quelle del Novecento storico. Otto concerti, di cui tre monografici: Giorgio Colombo Taccani e George Crumb più uno speciale, in chiusura di stagione, su e con Carlo Boccadoro, patron di Sentieri Selvaggi. Un unico grande racconto che vuole riscoprire il genoma della musica contemporanea attraverso un dialogo continuo tra la produzione recentissima e quella dei padri costituenti: Stravinskij, Rota, Ravel, Berg, Milhaud, Messiaen e Bartók.

Il concerto d’inaugurazione di stasera – “Nel labirinto” – si apre con uno dei più importanti brani del Novecento, “Quatuor pour la fin du temps”, scritto da Messiaen in un campo di concentramento e continua con “Daedalus”, in prima italiana, scritto da Luca Francesconi in ricordo di Pierre Boulez, commissionato dalla Fondazione Daniel Baremboim e ispirato al labirinto di Hampton Court.

È Mauro Montalbetti, l’autore cui Sentieri Selvaggi ha chiesto di scrivere un brano – “Vento Largo” – che sentiremo in prima esecuzione assoluta il 13 maggio, incastonato tra Maderna e Berio. Donatoni, Bussotti, Testoni, Lucchetti e molti altri completano il palinsesto della più curiosa e interessante stagione concertistica milanese.

Sempre di lunedì, sempre alle 21, sempre al Teatro Elfo Puccini ma questa volta con un’introduzione ai concerti monografici il giorno precedente alle 17 al Museo del Novecento.

Scritto da Alberto Bottalico