sab 11.05 2019 – dom 24.11 2019

Padiglione Ghana - Ghana Freedom

Dove

Biennale Arsenale
Campiello della Tana, Venezia

Quando

sabato 11 maggio 2019 – domenica 24 novembre 2019

Quanto

35/16 €

Still from John Akomfrah's multimedia installation Mimesis: African Soldier Courtesy of Smoking Dogs Films and Lisson Gallery

La storia, il colonialismo, la diaspora e la politica sono i temi portanti del primo padiglione ghanese alla Biennale di Venezia; progettato dall’archistar David Adjaye, lo spazio che ospita “Ghana Freedom” è il luogo in cui artisti lontani per età, status e medium si incontrano per raccontare la società di uno degli stati africani in maggior fermento.
E così le installazioni, i video e i dipinti dei ben noti John Akomfrah, El Anatsui, Ibrahim Mahama e Lynette Yiadom-Boakye dialogano con la memoria storica riverberata dagli scatti di Felicia Abban, la prima fotografa professionista nella storia del Ghana e dal lavoro dell’esordiente Selasi Awusi Sosu, volto nella nuova contemporaneità ghanese.
Il padiglione, curato dalla regista Nana Oforiatta Ayim, rappresenta uno degli ultimi lavori del compianto Okwui Enwezor, consulente esterno di un progetto che intende fortemente inserire il Ghana sulla carta geografica dell’arte contemporanea.

Scritto da Marco Beretta

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.