ven 24.05 2019

La voce di Franca Ongaro Basaglia

Dove

Combo Venezia
Campo dei Gesuiti (Cannaregio) 4878, 30121 Venezia

Quando

venerdì 24 maggio 2019
H 18:30

Quanto

free

All’interno della giornata inaugurale della decima edizione del Festival dei Matti, l’azione teatrale a cura di Mattia Berto, regista e direttore artistico Teatrino Groggia. Al termine della performance ci si sposta al cinema Rossini alle 21 per il docufilm “Portami su quello che canta. Storia di un libro guerriero”. Questo il programma completo della giornata.

ore 10
Inaugurazione del Festival – Saluti istituzionali: Anna Poma, curatrice del Festival; Paola Mar, assessora turismo Comune di Venezia; Flavio Gregori, prorettore attività e rapporti culturali di Ca’ Foscari

ore 10.30
Diritti distorti – Tappa della Conferenza nazionale per la Salute Mentale con Gianfranco Rizzetto, Stefano Cecconi, referente Osservatorio nazionale StopOpg, Antonella Calcaterra, avvocato del Foro di Milano Mauro Palma, garante nazionale delle persone private della libertà personale Gisella Trincas, presidente Unasam

Ore 16
Generazioni di diritti: donne, società, politica nel pensiero di Franca Ongaro Basaglia
Gli studenti Serena Ambrogi, Greta Chinellato, Alice De Santis, Giulia Silvestrucci, Leopoldo Zampiccoli dialogano con Riccardo Ierna, psicologo – psicoterapeuta del Centro Marco Cavallo di Latiano Anna Poma, curatrice del Festival dei Matti Maria Teresa Sega, storica Gisella Trincas, presidente Unasam

ore 18,30:
La voce di Franca Ongaro Basaglia, azione teatrale a cura di Mattia Berto.

ore 21- Cinema Rossini
Portami su quello che canta, storia di un libro guerriero.
Proiezione dell’omonimo docufilm ( 78 min)
A seguire incontro con i registi Marino Bronzino e Claudio Zucchellini

Scritto da Redazione Venezia