sab 16.11 2019 – dom 17.11 2019

RUMUR vol.1: tutto il programma e il mix per arrivare preparati

Dove

Ex Centrale Idroelettrica - Cedegolo (BS)
Via Roma 48, 25051 Cedegolo

Chi

  • Neunau
  • Laura Agnusdei
  • Marta De Pascalis

Quando

sabato 16 novembre 2019 – domenica 17 novembre 2019
H 16:00

Quanto

€ 5

Contatti

Sito web

Organizzatore

Idee di VOLUMI

0:00
0:00
  • Enes Au

    Neunau

  • Lungs Dance

    Laura Agnusdei

Courtesy of Spotify™

Non ci sono solo le grandi città italiane ed europee a proporre festival di musica elettronica di spessore. Quest’anno la Valcamonica, famosa soprattutto per gli antichissimi pretroglifi rupestri, farà da sfondo a una due giorni intitolata “RUMUR volume 1 – Allestimento elettrico di suono interattivo”. Il programma indaga la musica elettronica dagli albori a oggi: concerti/performance, visioni e approfondimenti di alto profilo e assoluta originalità nell’incredibile contesto dell’Ex-Centrale Idroelettrica di Cedegolo (Brescia), ora gestita dall’ente museale Musil, tra l’enorme sala delle turbine, il traliccio principale della centrale e i sotterranei.

L’offerta live è per orecchie avventurose ed esigenti: ci sono algide e ultramoderne strutture musicali come quelle costruite da Von Tesla, dTHEd e LOREM; Marta De Pascalis (nastri e synth) e Laura Agnusdei (sax e synth) che partendo da sorgenti e processi diversi indurranno l’ascoltatore in stato di trance con loop ondivaghi ed eterei; Matteo Scaioli e DMNTPS con un set più ambient e i padroni di casa NEUNAU e WK569 che presenteranno i loro lavori di ricerca – il primo è un autentico archeologo del suono, mentre i secondi riprendono la lezione dei compositori/sperimentatori elettronici che passarono dallo Studio di Fonologia Musicale della RAI.

Proprio a quest’ultimo è dedicata una delle presentazioni durante il festival, particolarmente incentrata sulla figura di Marino Zuccheri, il tecnico audio dello Studio di Fonologia di Milano al quale si devono i più importanti lavori di compositori come Nono, Berio e molti altri. Gente che da ogni dove passava a lavorare in uno dei più avanzati centri di sperimentazione sonora, perchè spesso ciò che sembra “provincia” è in realtà il centro del mondo.

ASCOLTA IL MIX A CURA DI BORING MACHINES PER ARRIVARE PREPARATO ALLA DUE GIORNI DI RUMUR

PROGRAMMA:

PERFORMANCE – 16 NOVEMBRE DALLE 17:00
Traliccio ► DMNTPS – LAURA AGNUSDEI
sala Franca Ghitti ► NEUNAU – LOREM – DTHED
Traliccio ► MATTEO SCAIOLI
Sotterraneo ► MARTA DE PASCALIS – VON TESLA

INSTALLAZIONI 16 & 17 NOVEMBRE DALLE 16:00
Sala delle sfere ► OTOLAB
Traliccio ► ALESSIO DEGANI
Turbine ► CARLO GIORDANI – LORENZO APOLLI
Sotterraneo ► IDROELETTRICA (tunnel di scarico)

LABORATORI
16 & 17 NOVEMBRE DALLE 16:00
Inaugurazione del LABORATORIO MARINO ZUCCHERI (Marino Zuccheri Maestro di Suono)
Esposizione ed attività interattive guidate con gli storici materiali audio del Musil e di collezioni private.
Il Laboratorio rimarrà allestito i giorni successivi all’evento, in modalità interattiva, per attività didattiche.

PRESENTAZIONI
“Alle origini della musica elettronica in Italia”
Approfondimento sulle origini della musica elettronica e sulla figura di Marino Zuccheri (maestro di suono, musicista, grafico, pittore, scrittore). Interverranno: MADDALENA NOVATI – LAURA PRONESTì – MARINA VACCARINI – LUIGI RADASSAO – DANIELA VISMARA – GIANNI BELLETTI

Scritto da Luca Geron

Contenuto pubblicato su ZeroMilano - 2019-11-06