mar 03.03 2020 – sab 18.07 2020

Game Over - Tomoo Gokita

Dove

Galleria Massimo De Carlo
Via G. Ventura 5, 20100 Milano

Quando

martedì 03 marzo 2020 – sabato 18 luglio 2020

Quanto

free

In un’intervista rilasciata nel contesto della mostra Hotel Paraiso, qualche anno fa, Tomoo Gokita dichiarava che il suo studio era pieno di riviste porno, fonte di massima ispirazione per la sua opera. Un’affermazione che ispira simpatia per il sostegno a un ramo dell’editoria che comunque ha più ragioni di altri di essere in crisi. E che soprattutto sarebbe piuttosto difficile indovinare guardando le sue opere, che rivelano quasi sempre una forte tensione erotica ma che sono scarsamente riconducibili al linguaggio del porno.

Tomoo Gokita è per certi versi un vero e proprio calligrafo – memorabile la sua performance in diretta nell’Arabaki Rock Festival 2010 – ma il suo universo figurativo combina incessantemente elementi astratti e opere appartenenti al basso e all’alto della sfera delle immagini, dai manga alle avanguardie artistiche.
In una scala di grigi di grande estensione, i suoi quadri rappresentano spesso donne “larghe” (definizione sua), boteriane, o più squadrate, in pose formali o lascive, o ambo le cose.

Una delle forme più interessanti della sua produzione sono i libri, alcuni divenuti oggetto di culto come Lingerie Wrestling, del 2000: è lì, più e meglio che nelle mostre, che si rivela la natura prensile del suo genio combinatorio.

Scritto da Lucia Tozzi