lun 17.02 2020 – mar 18.02 2020

Ricomporre i divari - Politiche e progetti territoriali contro le disuguaglianze

Quando

lunedì 17 febbraio 2020 – martedì 18 febbraio 2020

Quanto

€ n.p.

Programma:

17 Febbraio

13:30
Inizio dei lavori e introduzione degli organizzatori
Gabriele Pasqui (Direzione scientifica Dipartimento d’Eccellenza), Vittorio Cogliati Dezza e Sabina De Luca (Forum Disuguaglianze Diversità)

14:00
Prima sessione – Periferie in Italia: processi, geografie e risposta delle politiche
Geografie della fragilità e interventi di coesione – Paola Casavola (Dipartimento per le politiche di coesione)
Le aree metropolitane – Alessandro Coppola, Gabriele Pasqui e Agostino Petrillo (Politecnico di Milano), Giovanni Laino (Università di Napoli Federico II)
L’Italia di mezzo – Francesco Curci e Arturo Lanzani (Politecnico di Milano), Daniela De Leo (Università di Roma La Sapienza)
Le aree interne – Giovanni Carrosio(Università di Trieste), Alessandra De Renzis (Gran Sasso Science Institute), Laura Saija (Università di Catania)
Rischi, conflitti e disuguaglianze ambientali – Gennaro Avallone (Università di Salerno), Salvo Torre (Università di Catania)
Modera e conclude Angela Barbanente (Politecnico di Bari)

17:00
Seconda Sessione – L’abitare
Proprietà e domanda sociale di casa – Marianna Filandri e Giovanni Semi (Università di Torino)
Riqualificare il patrimonio abitativo: gli obiettivi energetici e sociali – Gabriele Nanni ed Edoardo Zanchini (Legambiente), Lorenzo Pagliano (Politecnico di Milano)
L’intervento sul patrimonio residenziale privato come strumento di attenuazione delle disuguaglianze – Laura Daglio e Federico Zanfi (Politecnico di Milano), Antonio Perrone (Università di Palermo), Simone Rusci (Università di Pisa)
Edilizia residenziale pubblica: un campo strategico tra case e città – Carlo Cellamare (Università di Roma La Sapienza), Francesca Cognetti e Stefano Guidarini (Politecnico di Milano), Elena Marchigiani (Università di Trieste)
Modera e conclude Antonio De Rossi (Politecnico di Torino)

18 Febbraio

09:00
Terza sessione – Il welfare e le reti ambientali
Produzione di valore e produzione di divari nell’economia fondamentale – Angelo Salento (Università del Salento)
Disuguaglianze nell’accesso alla scuola e azioni possibili – Carolina Pacchi e Costanzo Ranci (Politecnico di Milano)
Scuole, servizi e territorio: geografie e processi di mutamento – Maria Raffaella Lamacchia (Regione Puglia), Daniela Luisi (rete Riabitare l’Italia), Cristiana Mattioli, Cristina Renzoni e Paola Savoldi (Politecnico di Milano)
Parchi e reti ambientali tra benessere sociale e meccanismi di valorizzazione immobiliare – Lucina Caravaggi (Università di Roma La Sapienza), Antonio Longo (Politecnico di Milano)
Modera e conclude Massimo Bricocoli (Politecnico di Milano)

11:30
Quarta sessione – La mobilità
Geografie della mobilità e disuguaglianze sociali – Matteo Colleoni (Università di Milano-Bicocca), Paola Pucci (Politecnico di Milano)
Muoversi senza alta velocità – Ilario Abate Daga, Andrea Debernardi ed Emanuele Ferrara (META srl), Paolo Beria (Politecnico di Milano)
Mobilità attiva, salute e inclusione sociale: verso un nuovo progetto di suolo – Lorenzo Fabian e Stefano Munarin (Università Iuav di Venezia), Paolo Gandolfi (Italian Cycling Embassy)
Linee di mobilità lenta per riattivare territori marginali – Paolo Pileri (Politecnico di Milano)
Modera e conclude: Anna Donati (Kyoto Club)

14:30
Sessione conclusiva – Proposte per un’agenda possibile
Presentano gli esiti delle sessioni Angela Barbanente (Politecnico di Bari), Massimo Bricocoli (Politecnico di Milano), Antonio De Rossi (Politecnico di Torino), Anna Donati(Kyoto Club)
Discutono Alessandro Balducci (Politecnico di Milano), Fabrizio Barca (Forum Disuguaglianze Diversità), Giuseppe Provenzano (Ministro per il Sud e la Coesione territoriale)
Modera Arturo Lanzani (Politecnico di Milano)

Scritto da Comunicato Stampa