sab 07.03 2020

Gigi Masin + Lone

Dove

Acropolis - Tempio del futuro perduto
Via Luigi Nono 9, 20100 Milano

Quando

sabato 07 marzo 2020
H 23:00 - 04:00

Quanto

€ TBA

Pur vivendo a Venezia, alle cui atmosfere notturne ha dedicato un mini-album nel 2016, e pur definendosi una «persona umida» – soggetta cioè nell’animo, un po’ come tutti i veneziani doc, alle basse e alte maree – Gigi Masin non può certo considerarsi un artista stanziale. Sono frequenti le sue date in Europa e oltre, e sempre in luoghi di estrema rilevanza culturale, che siano musei progressisti, intime sale concerto o palchi di festival calcati con Young Marco e Jonny Nash, con cui si esibisce nel delizioso trio Gaussian Curve.

Un’altra occasione di lasciarsi dietro per qualche tempo le calli e i canali di Venezia è arrivata con la creazione di “Calypso”, album fresco di stampa ispirato alla mitica isola greca di Ogigia e alla sua presunta controparte reale Gozzo, conosciuta anche ufficiosamente come Calypso. L’isola del mito viene descritta da Ulisse come un posto paradisiaco della felicità e dell’immortalità; Gozzo, al largo di Creta, é un luogo di estrema bellezza, quasi disabitato, coperto di pinete e boschi di ginepri battuti dal vento. Inutile dire che la visita dell’isola ha avuto un profondo effetto sul musicista: le sedici tracce dell’album (pubblicato con grande consonanza su Apollo, sub-label di R&S) sono un compendio di ambient baciato dal sole e dal sale dell’acqua.

Le note fluiscono e con gli occhi chiusi non si fatica a immaginare il blu infinito da un promontorio sul mare scintillante del Mediterraneo. A seguire, riapriamo gli occhi con il dj set di Lone, cavallo di razza dell’etichetta con il cavallino, dal quale aspettiamo trepidamente un album che segua i fasti di “Reality Testing” e “Levitate”, tra elettronica, house e soundscaping su basi hip-hop. A completare la serata, due garanzie del clubbing a Milano, Lele Sacchi e il duo Hiver.

Scritto da Raffaele Paria