ven 24.07 2020

Outsound Open Rhapsody: From Jazz to Techno

Dove

Castello Sforzesco
Piazza Castello, 20121 Milano

Quando

venerdì 24 luglio 2020
H 21:30 - 00:30

Quanto

€ 12/10 + d.p.

Contatti

Sito web

In occasione di Estate Sforzesca, Outsound Jazz Festival porta in scena Open Rhapsody: From Jazz
to Techno, un evento unico nel suo genere nello splendido contesto del Castello Sforzesco.
In collaborazione con l’etichetta Jazz-O-Tech, di base a Milano e Berlino, 3 grandi artisti si alterneranno sul palco più magico di Milano per proporvi un viaggio sonoro che attraversa
sperimentazioni tra jazz ed elettronica, con il live della band TUN Torino Unlimited Noise e i dj set di Painè e Gak Sato (JP).

LINEUP
21:30 Gak Sato (JP) Dj Set
22:30 TUN Torino Unlimited Noise Live
23:30 Painè Dj Set

ABOUT
TUN Torino Unlimited Noise
TUN è “Torino Unlimited Noise”, trio formato dai musicisti Gianni Denitto (alto sax, effetti), Fabio Giachino (synth) e Mattia Barbieri (batteria/campionatori).
Torino Unlimited Noise è un omaggio alla città e ai suoi suoni, alla sua anima industriale e alla sua forza espressiva sotterranea, che oggi come non mai spinge verso una dimensione umana, alla ricerca di senso e bellezza.
I TUN hanno condiviso e miscelato esperienze e sperimentazioni creando un suono che aggiunge alla musica elettronica l’armonia e l’improvvisazione tipica del jazz.
Il trio nel 2019 ha realizzato il suo primo EP per l’etichetta Jazz-O-Tech. Tre brani in cui si muovono le diverse anime della città, sintetizzate in un suono che affonda le radici nella tradizione jazz per superarne i confini. In preparazione il nuovo album che uscirà
nell’autunno del 2020.
Oltre ad essersi esibiti in tutta Europa, Asia, Stati Uniti, Africa, Australia hanno all’attivo collaborazioni stabili con illustri artisti tra cui spiccano: Richard Galliano, Dave Liebman, Fabrizio Bosso, Zion Train, Samuel Romano, Roy Paci, Fabrizio Rat, Randy Brecker, Gianluca Petrella.
Painè
Sound designer, music producer e dj, Painè compone e produce brani, colonne sonore per film, documentari, installazioni, eventi artistici e progetti multimediali. Il suo lavoro si focalizza sull’incontro tra musica elettronica e i diversi media, ciò gli permette di collaborare con istituzioni, musei e brand dal mondo del Design e della moda.
Gak Sato
Compositore, multistrumentista, producer e DJ giapponese, ama sperimentare con l’elettronica e il jazz. Nei suoi DJ set ci propone sempre un cross-over tra elettronica, jazz, house con delle incredibili perle e rarità prese dal suo leggendario archivio di vinili di generi diversi.

MUSICA IN SICUREZZA & SOSTENIBILITÀ
Durante l’evento verranno seguiti tutti gli adempimenti e le misure anticontagio in ottemperanza alle norme e disposizioni vigenti per legge volte al contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.
L’evento è una manifestazione plastic free anche grazie alla collaborazione con AMAT e Legambiente.

Scritto da La Redazione