mar 27.07 2021

(s)Nodi: Orquesta de tango nomade

Dove

Museo Internazionale e biblioteca della musica
Strada Maggiore 34, 40125 Bologna

Quando

martedì 27 luglio 2021
H 21:00

Quanto

€ 10/8

Contatti

Sito web

Torna il festival di musiche inconsuete ideato con il fine di esplorare le tradizioni legate all’uso e al suono degli strumenti di vari paesi del mondo e valorizzare le melodie di America, Africa, Asia, Medio Oriente ed Europa.

Si debutta il 27 luglio con l’Orquesta de tango nomade e il suo Mondo Tango, progetto nato dalla ricerca sul “tango nomade”, fenomeno transculturale nato agli inizi del ‘900 quando arrivano in Europa i primi musicisti e ballerini di tango argentino e questa musica smette di essere solo argentina per diventare libera e apolide. Nascono così, in ogni nazione, dei tanghi con caratteristiche locali, ibridandosi e diventando altro, sviluppando repertori autonomi e immaginari visivi, creando stereotipi nuovi. Un vero e proprio Mondo Tango.

Il progetto parte dalla formazione di una orchestra di musicisti di tango argentino, la prima orchestra di “tango nomade”, che gira il mondo per raccogliere quel repertorio dimenticato e mai raccolto da nessuno, scovando i principali protagonisti della scena del tango nei vari paesi coinvolgendoli in una collaborazione artistica. Il risultato? Un repertorio inaspettato, meticcio, cantato in lingue diverse – polacco, francese, turco, greco, italiano, spagnolo, giapponese, inglese, sempre con ospiti strumenti tipici di ogni luogo – per rimescolare, anche in modo ironico, gli stereotipi sul tango che negli anni Trenta riempiva le ballroom di mezzo mondo. Brani sorprendenti che, lontani dal folklore spicciolo, diventano gli affreschi delle metropoli di un vero e proprio “mondo tango” capace di disegnare un’epoca.

Scritto da L.R.