ven 03.09 2021 – lun 01.11 2021

Omnefest

Dove

Villa Bolasco
Via Borgo Treviso 73, 31033 Castelfranco Veneto

Quando

venerdì 03 settembre 2021 – lunedì 01 novembre 2021

Quanto

free

Contatti

Sito web

Foto di Igor Ponti

Giunge alla seconda edizione Omnefest, festival internazionale dedicato alla fotografia e alla scoperta del paesaggio contemporaneo. Dal 4 settembre al 1° novembre il parco di Villa Bolasco aprirà le sue porte al pubblico per ospitare un ricco programma di mostre, conferenze, workshop, residenze d’artista, laboratori e camminate. Altro luogo destinato ad ospitare le mostre è lo Spazio Hea situato nei pressi della villa. In un contesto come la provincia del nordest ormai deturpata da insediamenti industriali e speculazioni edilizie di ogni tipo, il tema centrale di questo festival è ancora una volta il paesaggio: interpretato attraverso i concetti di “bellezza” e “natura”, sempre che ne siano rimaste. Fotografi di fama internazionale e giovani autori espongono i loro progetti fotografici attraverso diverse traiettorie.

BEAUTY
Esito della residenza d’artista organizzata a Castelfranco tra il 2018 e il 2019, comprende otto mostre allestite in speciali luoghi del parco e degli annessi di Villa Parco Bolasco esibendo installazioni site-specific. Cinque mostre, collocate tra gli alberi monumentali, saranno visitabili lungo un percorso studiato in armonia con la natura del luogo: Città di G. ovvero Giorgionesca di Francesca Cirilli, La donna ferma davanti a me di Anne Golaz, Il tempo nostro di Vittorio Mortarotti, Bellezza di Igor Ponti, Simili di Antoine Séguin.

La sezione AROUND BEAUTY presenta invece una selezione di fotografie provenienti dagli archivi di tre autori veneti: Gianantonio Battistella, Massimo Sordi e Marco Zanta. Le loro immagini mettono in luce aspetti inattesi del paesaggio in cui l’idea di natura si alterna al segno antropico lasciato dall’uomo.

Foto di Massimo Sordi

NATURA
Mark Steinmetz e Irina Rozovsky presentano la mostra Natura. L’esposizione costruisce un dialogo tra le opere dei due artisti statunitensi e gli incantevoli spazi dei saloni di Villa Bolasco. Se Mark Steinmetz si sofferma sul modo in cui la natura si intreccia e si adatta alla civiltà contemporanea, per Irina Rozovsky è stato sorprendente scoprire, con la maternità, nuovi misteri e nuovi occhi con cui guardare la natura.

foto di Irina Rozovsky

VERSO NORD
Nel 2019 Guido Guidi e Gerry Johansson prendono parte alla campagna fotografica Verso Nord, organizzata nell’ambito del progetto P=S+N, per indagare Castelfranco Veneto e il suo territorio. Nella serie A Castelfranco, 2019 Guido Guidi si rivolge al centro storico della cittadina veneta insistendo sulla materia dell’architettura per raccoglierne il sedimento del tempo attraverso il dettaglio. Realizzate con una camera di grande formato (8×10”), le sue immagini costituiscono uno strumento di verifica sollecitando nuovi interrogativi sulla fotografia.

foto di Gerry Johansson

Con From Veneto Gerry Johansson descrive il territorio del “diffuso” accertando fotograficamente l’immaginario culturale del Nord Est italiano in cui architettura e natura, costruzioni e spazio dell’abitare diventano testimoni singolari di un paesaggio casuale, dai tratti incerti ed enigmatici.

Scritto da Naadir Sanudo