mer 29.09 2021

Sintonia. Teorie di una festa

Dove

DumBO
Via Casarini 19, Bologna

Quando

mercoledì 29 settembre 2021
H 18:00

Quanto

free

Una festa per celebrare il design bolognese e la capacità di fare rete. L’evento off in occasione del Cersaie 2021 è ideato da On Luce & Design, Stepping Stone e Tierre Infissi, tre aziende di Bologna che celebrano il loro percorso di collaborazione assieme a professionisti, studi di architettura e di interior design e a tutti coloro che desiderano conoscere da vicino la creatività e l’eccellenza artigianale del territorio.

La festa sarà accessibile solo su invito dalle 18 alle 22, per poi aprire al pubblico con performance, musica, servizio drink e il Dj set a cura di STRA, a.k.a. Michele Marchetti, architetto, visual designer, dj e producer di musica elettronica. Sintonia ospiterà anche un evento nell’evento, con la prima presentazione bolognese di CENTO3set di strumenti da scrittura disegnati nel 2001 da Achille Castiglioni e Gianfranco Cavaglià, realizzati solo in prototipo e oggi ingegnerizzati e prodotti da EGO.Mgiovanissima realtà bolognese che dal 2020 unisce in un unico studio otto professionisti, quasi tutti under 30.

Giovanna e Carlo Castiglioni, figli di Achille, ritrovarono nello studio del padre, dal 2012 sede della Fondazione Achille Castiglioni, i prototipi di un progetto inedito co-firmato da Castiglioni e Cavaglià: strumenti per la scrittura con un’ergonomica forma trilobata ad archi.

La realizzazione del prototipo fu affidata alla bottega di Pier Luigi Ghianda, finissimo ebanista, ma non si arrivò mai alla produzione del progetto, fino all’incontro fra il Team EGO.M, Fondazione Achille Castiglioni e l’architetto Cavaglià. Questo scambio fra esperienze e il confronto fra rigore progettuale, intraprendente curiosità ed expertise tecnico ha quindi dato vita, dopo vent’anni, al set CENTO3 rispettando le precise volontà concettuali ed estetiche dei disegni originali. La collezione, composta da matitone multifunzione, penna stilografica in dimensione pocket e micromina, è realizzata con innovative tecniche di stampa tridimensionale in grafene: materiale innovativo con radici antiche che è stato scelto per la sua capacità di creare un ponte tra il passato e il presente.

La serata ospiterà anche la presentazione del primo numero di Design Tales, un magazine che ha come scopo quello di raccogliere narrazioni legate ai processi creativi: una raccolta di racconti scritti da artisti e progettisti che si svelano attraverso le parole, introducendo i lettori nel mondo dell’architettura e del design contemporanei, fatto di modellini e prototipi, di scommesse e di talenti: il progetto, ideato dall’architetto Camilla Casadio, Ines Ivkovic di Studio Babai, direttore creativo e grafico e Morena Dalmonte di Spazio Matteotti 5 che si occupa dello styling, è nato in forma digitale un anno fa ed oggi approda su carta.

Scritto da L.R.