sab 02.10 2021 – dom 03.10 2021

Eccentriche. Storie di artiste fuori dal comune

Dove

Oratorio di San Filippo Neri
Via Manzoni 5, Bologna

Quando

sabato 02 ottobre 2021 – domenica 03 ottobre 2021
H 20:30

Quanto

gratis con prenotazione

Contatti

Sito web

Eccentriche sono le donne, le artiste, le scrittrici che hanno attraversato la storia in maniera divergente con il coraggio di scelte impopolari. 
Il festival, con la direzione artistica di Sara De Simone, dedica due serate alle storie di queste donne del passato raccontate da donne del presente: note critiche letterarie, scrittrici e artiste italiane offrono di ogni eccentrica un ritratto inedito e originale.

Sabato sera Nadia Fusini, accademica, critica letteraria, scrittrice e traduttrice, focalizza la propria attenzione su un’intellettuale iconica come Virginia Woolf, accompagnata dalle letture dell’attrice Laura Pizzirani. Mentre Elisa Casseri, scrittrice, sceneggiatrice, drammaturga (ha vinto il premio Riccione nel 2015), racconta Sof’ja Kovalevskaja, prima matematica russa nonché la prima donna del suo paese ad ottenere una cattedra universitaria, accompagnata dalle letture dell’attrice e performer Eva Geatti. Nel corso della serata la danzatrice e performer Simona Bertozzi renderà omaggio alla grande filosofa andalusa María Zambrano.

Domenica sera Liliana Rampello, critica letteraria e saggista, affronta una figura di spicco della narrativa inglese: la grande Jane Austen, accompagnata dalle letture della performer e attrice Chiara Bersani. Mentre Maria Serena Sapegno dedica il proprio ritratto all’italiana Sibilla Aleramo, con le letture dell’attrice e regista Fiorenza Menni. Nel corso della serata le cantautrici Angela Baraldi e Diana Tejera renderanno omaggio all’eccentrica voce di Nico dei Velvet Underground.

In occasione del Festival, le parole di alcune eccentriche sono diventate protagoniste dei muri di via Indipendenza e Piazzetta San Giuseppe grazie alla campagna di street poster art a cura di CHEAP, promossa dal Patto per la lettura di Bologna nell’ambito di VOCI DAL VERBO LEGGERE. Tra sguardi vivaci o sognanti, gesti di riflessione o di affermazione, il filo conduttore della campagna è la potente ricerca di libertà e di autodeterminazione delle donne, a partire dagli scritti di queste artiste “fuori dal comune”. Il Festival è promosso da Eccentriche, Mismaonda e Sentieri Sterrati, nell’ambito del Patto per la Lettura Bologna, con la collaborazione di: CHEAP, Ateliersi, Italian Virginia Woolf Society, Inquiete Festival, Libreria delle donne di Bologna, Antica Casa Zucchini. Per informazioni sul progetto Eccentriche: www.eccentriche.it

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria:
Mail oratoriosanfilipponeri@mismaonda.eu
Sms / whatsapp 349 761 9232

Scritto da L.R.