sab 18.12 2021

Mulieris Magazine 03: Drive/Stop

Dove

BASE Milano
Via Bergognone 34, 20144 Milano

Quando

sabato 18 dicembre 2021
H 18:00 - 22:00

Contatti

Sito web

Per cominciare, diremo che Mulieris è un magazine indipendente nostrano fondato nel 2019 da Greta Futura Langianni (Editor), Sara Lorusso (Creative Director) e Chiara Cognigni (Art Director). Creato da donne e aperto a ogni genere e alle minoranze tutte, cis – trans e non binary. Potremmo dire poi in breve e in questa sede d’evento, che Mulieris è uno spazio dedicato alle arti e allə altrə, un luogo – meglio – una piattaforma per uno spazio al femminile allargato, che evita di scendere a compromessi, insomma: un luogo da cui poter far sentire voci accomunate da un sentire comune. Cosa succede in Mulieris? L’arte, la letteratura, la fotografia, tutto attraversa questioni di genere. Dai tabù agli stereotipi fino agli affetti. Si tratta di pensare a come gli strumenti poetici – tra immagini, parole e suoni – possano effettivamente contribuire a una riflessione e a un cambiamento, ma soprattutto come possano dirsi luogo (su pagina, sui social ma pure le une davanti allə altrə): un safe-place.

Le Mulieris

Ve lo diciamo qui perché Mulieris presenta il suo terzo numero a BASE, con un programma di talk e sonorizzazioni assieme ad alcunə delle protagoniste del numero.

In breve: il primo numero dedicato allo stereotipo per eccellenza, il rosa – Pink, a seguire il secondo che affronta la questione della vergogna, Shame, e quel senso di inadeguatezza che troppe volte è il risultato della costruzione di uno sguardo, e infine il terzo, che vale doppio, Mulieris 03 – Drive/Stop risponde alle domande: What Drives You? e What Stops You?. Vale doppio nel senso che questo numero sarà leggibile da ambo i lati, e proprio perché le due sollecitazioni sono necessariamente legate. Da una parte la spinta al fare, il coraggio, insomma quel pepe al culo che sa stravolgere in meglio le cose, che sa produrre della buona vita; e dall’altra quegli eventi che affossano, distolgono e hanno la consistenza del pantano o della colla di pesce. Insomma, gli affetti buoni e gli affetti cattivi. Come distinguerli e come lavorarci attorno e dentro per trovare l’equilibrio, quello che nel numero 03 s’incontra proprio a metà del volume, con i lavori di Cecilia Sammarco, pittrice e illustratrice la cui esperienza farà da trait d’union tra i due temi.

In generale i contributi visuali e testuali sono come al solito molti, tra artiste, designer e giornaliste, da Carly Tommasini a Josephine Yole Signorelli a Lieu Migrante a Sara Dardikh o Vittoria Santarelli, insomma: esperienza dopo esperienza, si sviscerano gli affetti che smuovono e impantanano.

Alla presentazione – alle 18:00 da BASE – ci saranno le sonorizzazioni a intermezzo di POTREBBE S (una meditativa Vittoria De Franchis che vi accompagnerà poi fino alle 22), e ospiti intervistati come l’artista Alice Visentin sul palco assieme alla curatrice Laura Rositani, l’attivista per i diritti transgender Carly Tommasini in dialogo con Anna Carla Zucca, e ovviamente le Mulieris.

 

Scritto da Piergiorgio Caserini