mar 14.06 2016 – ven 17.06 2016

Aterballetto

Dove

Piccolo Teatro Strehler
Largo Greppi 1, Milano

Quando

martedì 14 giugno 2016 – venerdì 17 giugno 2016

Quanto

€ 33/26

Dal 14 al 17 giugno e ancora dal 24 al 26 dello stesso mese, il Piccolo Teatro di Milano vi fa sedere comodi in poltrona mentre Aterballetto vi presenta il meglio della sua produzione. L’unica cosa da fare è scegliere la data.
Sul palco sette diversi balletti, divisi in due spettacoli, nei quali si alterneranno artisti nazionali e internazionali che si sono confrontati con i generi più vari: dalla danza contemporanea al jazz, dai passi a due alla Street dance.
Aterbaletto, che collabora ormai da cinque anni con il Piccolo, nasce come compagnia di produzione e distribuzione della danza in Emilia Romagna; ma grazie alla sua apertura verso il nuovo e alla bravura dei componenti, è diventata a oggi la più importante di Italia. È una compagnia cresciuta sul campo, la cui fama è legata a doppio filo all’originalità dell’offerta e alle capacità dei coreografi e danzatori che vi lavorano.
La direttrice artistica Cristina Bozzolini ha voluto rinnovarne il repertorio. Ha aperto la compagnia all’internazionale, permettendo così al pubblico italiano di conoscere grandi artisti mondiali, e ha puntando su giovani talenti ancora da scoprire. Accanto a questi nuovi arrivi rimangono però i grandi rappresentanti italiani della danza d’autore, solido zoccolo della compagnia.
Tutto questo è stato concentrato nei due spettacoli proposti al Piccolo Teatro di Milano. Si vedranno quindi susseguirsi sul palco dello Strehler coreografie per tutti i gusti, in una serata che apre al confronto e al dialogo tra realtà diverse, e offre allo spettatore un’incredibile varietà.

PROGRAMMA

L’eco dell’acqua
coreografia e ideazione scene Philippe Kratz
musiche Federico Albanese, Jonny Greenwood, Howling, Arvo Pärt, Sufjan Stevens, The Haxan Clock
sound design OOOPStudio, costumi Costanza Maramotti e Philippe Kratz, luci Carlo Cerri
durata 40 minuti

Lost Shadows
coreografia Eugenio Scigliano, musiche Franz Schubert
sound design OOOPStudio, costumi Kristopher Millar & Lois Swandale, luci Carlo Cerri
durata 12 minuti

#hybrid
coreografia e ideazione costumi Philippe Kratz, musiche Romare, luci Carlo Cerri
durata 7 minuti

BLISS
coreografia Johan Inger, musica Keith Jarrett
scene e costumi Johan Inger, luci Peter Lundin
assistente alla coreografia Yvan Dubreuil
durata 30 minuti

Scritto da Elisabetta Sangiorgio