gio 01.06 2017 – mer 28.06 2017

Jacopo Miliani - Male Male Malen

Dove

Marsèll Paradise
Via Rezia 2, Milano

Quando

giovedì 01 giugno 2017 – mercoledì 28 giugno 2017

Quanto

free

L’operazione che Jacopo Miliani ha costruito (prima attraverso le performance della serata inaugurale e poi con questa mostra di pittura) ha una struttura duplice e complessa che va decifrata indagando su più livelli. Inaugurata con una serata di performance che hanno avuto luogo il 31 maggio nella sede di via Paullo, ora tra i dipinti di via Rezia continua ad aleggiare lo spettro dell’azione facendoci costantemente oscillare tra le due anime della mostra: la pittura e la performance.
Ci sono i dittici, in cui le raffigurazioni dei cocktail, realizzate dalla madre dell’artista, sono affiancate ai dripping creati con le bevande stesse, ma anche i quadri/dispositivi pittorici utilizzati dai perfomer e ora appesi alle pareti, non come semplici residui documentali, bensì come oggetti che lo spettatore può ancora attivare personalmente, indossando un paio di guanti e scoprendo le immagini evocative che vi si nascondono.
Una mostra sul mascheramento (il mimo, Pierrot, la geisha in kimono maschile che si copre con le barbe dipinte su seta) che Jacopo Miliani con un’espressione illuminante ha definito anche “il modo in cui a volte sveliamo la nostra vera identità”, un progetto sulle tematiche di genere, sulla materia pittorica e forse, pensandoci bene, una mostra che mette in scena anche l’immaginario di una generazione di persone che dopo essersi travestite da Pierrot quando erano bambine, hanno bevuto Bloody Mary, Angelo Azzurro e Vodka Sour sulle note di Britney Spears e Rihanna.

Scritto da Angela Maderna