Spices & Soul

Zero qui: Rigenera l'animo con cocktail zen

Contatti

Spices & Soul Via Savona, 1
Milano

Prezzo

Scritto da Simone Muzza il 13 aprile 2018
Aggiornato il 5 luglio 2018

Se sei preso male dalla vita il posto giusto dove farti passare il down cosmico è Spices & Soul. Un po’ l’ambiente, a metà tra lo zen medio orientale e un pacato tocco contemporaneo, un po’ che qui si beve, un po’ che Kevin Ragaven ha positività da vendere al chilo. Aperto da pochi mesi, Spices & Soul è il nuovo locale che merita un passaggio in via Savona 1. Se parlate con Kevin – proprietario insieme al suo socio Paolo e bartender (già al mitico Juleps, Dry Milano e molti altri locali) – capirete meglio di cosa stiamo parlando. Lo Spices & Soul è un nuovo cocktail bar che vuole raccontare il mondo speziato, esotico e lussureggiante dell’Oriente, attraverso una mixology che gioca molto su erbe, spezie indiane e medio orientali e profumi che vengono da lontano. Kevin studia una cocktail list molto fresca, bilanciando prodotti classici della mixology e dell’aperitivo italiano con note più sferzanti che ricordano le sue origini e questo mondo.

Alchemist
Alchemist
Come l’Alchemist creato usando Cynar e vermouth insieme ad una nota speziata data dal pimento “Dram”. O il Taste of Tuscany, presentato alla Milano Bar Marathon: un twist sul Moscow Mule ma più fresco con gin Arte, che contrappone il sapore del ginepro a quello dello sciroppo home made di miele al timo; il lime serve a bilanciare la dolcezza dello sciroppo e del liquore al finocchietto, unito al Peychaud’s bitter e alla ginger beer.

spices-soul2

Tutto viene declinato seguendo questa filosofia anche in cucina: allo Spices & Soul il menu è semplice ma efficace e l’aperitivo ha qualche chicca che viene servita per accompagnare il cocktail. L’anima orientale si percepisce anche nell’arredamento del locale: legno naturale, pareti verde bosco, alcuni dettagli più etnici senza però scadere nel pacchiano. Quindi rigeneriamo la nostra anima con una mixology che fa più bene di un corso di yoga e di un incontro buddista.