GUM Salon

Contatti

GUM Salon Via Vetere , 10
Milano

Scritto da Arrigo Razzini il 22 luglio 2015

Aveva tutti i numeri per finire nel calderone hipster: in piena Ticinese, frequentato (anche) dai poser del ciuffo e da vecchie finocchie assetate di mèches, le riviste fiche e si nutre di carte di credito. Ma l’apparenza inganna: uno, perché Stefano “mani di forbice” è scappato proprio da noti hair stylist da “Vogue & the City”; due, perché qui ci sono talento, passione e una personalità che sfugge alle definizioni: mattoni neri e lucine da Broadway, gelatina da rockabilly e brit style, The Raveonettes e Johnny Cash.