Lido Zerbi a Reggio Calabria

Lido comunale Zerbi, Reggio Calabria

Contatti

Lido Zerbi a Reggio Calabria Lungomare Falcomatà,
Reggio Calabria

Scritto da Lucia Tozzi il 1 agosto 2018

Se fossimo in Spagna o in Francia tutti conoscerebbero il Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria, unico esempio in Italia di unione perfetta tra mare e città, un tessuto urbano composto di layers che uno dopo l’altro portano il quadrilatero del centro storico verso le acque impetuose dello stretto: una affacciata a mare di palazzi liberty meravigliosi, una fila di alberoni monumentali piantati a inizio secolo, dopo il terribile terremoto del 1908, con essenze tropicali e subtropicali, e sotto le loro fronzute fronde le terrazze dei bar con le granite e in drink, poi la strada carrabile, la passeggiata panoramica, la passeggiata a mare, e finalmente la spiaggia. Uno spazio pubblico di una qualità eccezionale, meglio di Barcellona, fortemente voluto negli anni 90 con i lavori di interramento della ferrovia: eppure tutti associano Reggio Calabria solo ai Bronzi di Riace.
In cinque minuti si passa dallo shopping sul corso al tuffo, con una vasta scelta di lidi e bagni. Però il più storico di tutti è il Lido Comunale Zerbi, celeberrimo negli anni 20 e 30, che ospitò nel 74 un’edizione di Miss Italia. Sulle centinaia di cabine svetta la Torre Nervi, un edificio poligonale degli anni settanta progettato da Luigi Nervi che ha ospitato discoteche, club e centri culturali.